rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Green Farra di Soligo

Farra di Soligo, trecento piccoli alberi consegnati ai cittadini

Il Comune amministrato dal sindaco Mattia Perencin aveva aderito al progetto della Regione Veneto: "Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana". Le piante in consegna in questi giorni

"Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana": è questo il nome della nuova iniziativa promossa da Veneto Agricoltura e finanziata dalla Regione alla quale il Comune di Farra di Soligo ha aderito .

La Regione ha assegnato all’Agenzia veneta per l'innovazione nel settore primario “Veneto Agricoltura” il compito di fornire piante forestali (alberi e arbusti) di specie autoctone ai vari Comuni veneti. Farra di Soligo aveva aderito all’iniziativa perché, considerando le caratteristiche del paese e la sensibilità dimostrata dai cittadini nei confronti di questo tema, credeva fosse giusto dare agli interessati la possibilità di contribuire a risanare l’ambiente e a pulire l’aria anche solo con un piccolo albero da piantare nel proprio giardino.

«Oggi - spiega il sindaco Perencin - abbiamo consegnato ben 300 alberelli ai cittadini del Comune, la consegna è stata completamente gratuita e gli interessati hanno dovuto prenotare il proprio albero/arbusto con un’iscrizione online entro lo scorso 15 ottobre. Sono molto contento ci sia stata una così grossa adesione e sensibilità da parte della popolazione, quest’anno avevamo organizzato diverse attività per l’ambiente purtroppo le abbiamo dovute rimandare a causa dell’emergenza. Grazie a quanti hanno aderito, al vicesindaco Michele Andreola per aver organizzato il tutto, agli uffici comunali e agli operai» conclude il primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farra di Soligo, trecento piccoli alberi consegnati ai cittadini

TrevisoToday è in caricamento