rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Green

L'albero di Falcone piantato in cinque comuni della provincia di Treviso

Domenica 21 novembre, in occasione della Giornata nazionale degli alberi, la bella iniziativa nei Comuni di Treviso, Mogliano Veneto, Valdobbiadene, Fregona e Cornuda con i bambini delle scuole

A partire dal 2011, ogni 21 novembre si festeggia la Giornata Nazionale degli Alberi, con l’intento di promuovere le politiche di riduzione delle emissioni, la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria con una maggiore vivibilità all’interno delle aree urbane. Una giornata che, coniugata con il progetto " radici della legalità", assume quale simbolo l' Albero di Falcone, volto a diffondere la cultura della legalità e la memoria delle vittime della mafia.

L'evento, promosso dal gruppo carabinieri forestali di Treviso, ha subito raccolto l’adesione della Giunta moglianese che questa mattina in via Falcone e Borsellino a Marocco, nel Parco della Legalità  intitolato ufficialmente oggi, ha piantumato sei alberi in memoria di  Giovanni Falcone. Un’iniziativa che ha coinvolto i bambini della classe quarta e quinta della scuola primaria Carlo Collodi, accompagnati dalle loro maestre, con un duplice messaggio: quello ambientale, che ricorda l'importanza degli alberi, e quello sull'educazione alla legalità.

bambini-3

Le scuole sono il luogo dove si formano le coscienze delle giovani generazioni” - il commento del sindaco, Davide Bortolato - La città di Mogliano è associata dal 2015 ad "Avviso Pubblico, una rete di enti locali che concretamente si impegnano per promuovere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile. Oggi quindi ricordiamo il coraggio di Giovanni Falcone, che ha dato la propria vita nella lotta alla mafia, e lo facciamo piantando sei alberi in sua memoria. Sappiamo quanto gli alberi siano indispensabili: consentono di assorbire l’anidride carbonica e rilasciare ossigeno, contribuiscono a prevenire il dissesto idrogeologico e a proteggere la biodiversità. Come diceva la poetessa  statunitense Lucy Larcom 'Chi pianta un albero, pianta una speranza' ed è proprio questo il nostro messaggio per le nuove generazioni”. La piantumazione di oggi è legata a quella che ha avuto luogo a Palermo il 20 novembre del 2021, nella cornice dell'aula bunker dell'Ucciardone, diffusasi poi in tutta Italia come attività connessa al progetto di educazione ambientale "Un albero per il futuro", patrocinata dal Ministero dell'Ambiente e per la Transizione Ecologica. L' Albero di Falcone è un ficus, ma per motivi legati alle zone fitoclimatiche, a Marocco sono state piantate specie più idonee al territorio, due faggi e sei aceri campestri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'albero di Falcone piantato in cinque comuni della provincia di Treviso

TrevisoToday è in caricamento