rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Green Villorba

All'Arep di Villorba nuovi gemellaggi e progetti alla riscoperta della rapa nera

Nelle attività associative è stato inserito il percorso di “Vita indipendente“ con l’attività di orticoltura a misura di persona con disabilità

Arep Onlus è sempre attenta alle nuove proposte, anche in via sperimentale, per attivare percorsi per persone con disabilità che possano dare sollievo al disabile stesso e ai famigliari che lo circondano. L’amministrazione comunale di Villorba, nel corso degli ultimi anni ha firmato un “Patto Solenne di Gemellaggio“ con altre città europee. Il comitato promotore del gemellaggio, già attivo per innumerevoli iniziative di scambio culturale, nella persona di Francesca Piva, anche socio Arep, ha proposto un progetto di orticoltura da attivare insieme alla città francese Ville d’Arnac Pompadour e la città tedesca Markt Oberelsbach.

Arep Onlus ha accettato con entusiasmo di inserire nel proprio percorso di “Vita indipendente“ anche l’attività di orticoltura, consistente nella coltivazione di pianta di “rapa nera”, individuando uno spazio esterno dove poter sviluppare un orto a misura di persona con disabilità. L’avvio di analoghi progetti di orticoltura è avvenuto simultaneamente nelle altre città del gemellaggio, rimaste, per tutto il progetto, in stretto contatto tramite scambio di informazioni tecniche e consigli su come procedere nel progetto.

I ragazzi coinvolti nel percorso hanno dimostrato grande impegno nella cura delle piante, sviluppando la loro autonomia nell’attenzione e nell’organizzazione del piccolo orto, portando a termine con grande soddisfazione la raccolta dell’ortaggio. Per Arep Onlus è stata una bellissima esperienza, sicuramente da replicare, che ha consentito ad una valutazione del miglioramento delle abilità dei ragazzi disabili coinvolti ed ha permesso di confrontarsi con altre realtà anche a livello internazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'Arep di Villorba nuovi gemellaggi e progetti alla riscoperta della rapa nera

TrevisoToday è in caricamento