rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Green Oderzo

Raccolta dei rifiuti abbandonati: a Oderzo ci pensa l'associazione "Adotta un parco"

L'associazione di volontariato “Adotta un Parco”, che si occupa di manutenzione del verde, ha deciso di estendere la propria attività anche alla raccolta di rifiuti abbandonati

ODERZO Quando Facebook migliora la vita di una città. È quanto è accaduto in questi giorni a Oderzo dove la segnalazione di un utente opitergino si è tradotta in un'azione positiva per l'intera comunità.

Risale infatti a qualche settimana fa l'appello lanciato sui social da Giorgio Lovati che aveva segnalato la presenza di rifiuti abbondanti lungo l'argine del Monticano attraverso il suo profilo Facebook. La segnalazione non è caduta nel vuoto e, al contrario, il vicesindaco Michele Sarri ha fatto in modo che una “denuncia” sul web diventasse un’occasione per collaborare convocando un incontro al quale hanno partecipato lo stesso Giorgio Lovati e Massimo Tombacco, agronomo presidente del gruppo di volontari del verde «Adotta un parco». Il motto “l’unione fa la forza” si traduce così in realtà unendo i volontari all’insegna del senso civico e del rispetto dell'ambiente: Lovati e Tombacco si sono resi subito disponibili a collaborare tanto che già nei giorni scorsi è stata eseguita la pulizia di alcune aree di Rustignè.

Commenta il vicesindaco, Michele Sarri: “Da alcuni anni i volontari dell'associazione Adotta un Parco guidata da Massimo Tombacco collaborano con il Comune mettendo a disposizione il proprio tempo e le proprie energie per tenere in ordine il verde pubblico. Lo hanno fatto, ad esempio, intervenendo nel parco della scuola media F. Amalteo o ai giardini pubblici. Per questa collaborazione nella manutenzione del verde pubblico il Comune di Oderzo si fa carico dei costi assicurativi a tutela del lavoro dei volontari. Ora, grazie alla sensibilità e disponibilità del signor Lovati che voleva attivarsi in maniera autonoma, il raggio di azione dell’associazione Adotta un parco si allarga occupandosi anche della raccolta dei rifiuti abbandonati da alcuni cittadini incivili. È questa la Oderzo che ci piace: quella attiva e propositiva che si adopera per migliorare la città di tutti. Ricordo che chiunque può partecipare alle iniziative dell’associazione, è sufficiente contattare l’ufficio ecologia del comune che segnalerà la disponibilità all’associazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta dei rifiuti abbandonati: a Oderzo ci pensa l'associazione "Adotta un parco"

TrevisoToday è in caricamento