Stop alle emissioni di gas serra entro il 2050: la decisione dei Comuni trevigiani

L’associazione Comuni della Marca Trevigiana ha deciso di aderire al Manifesto di Symbola per «un'economia a misura d’uomo contro la crisi climatica». Una scelta nel rispetto dell'ambiente

L’associazione Comuni della Marca Trevigiana ha aderito ufficialmente, con delibera del suo Consiglio direttivo, al manifesto “Un’economia a misura d’uomo contro la crisi climatica” promosso da Symbola. Fondazione per le qualità italiane.  

“Siamo convinti – si legge nel manifesto - che, in presenza di politiche serie e lungimiranti, sia possibile azzerare il contributo netto di emissione dei gas serra entro il 2050. Questa sfida può rinnovare la missione dell’Europa dandole forza e centralità. E può vedere un’Italia in prima fila. La sfida della crisi climatica può essere l’occasione per mettere in movimento il nostro Paese in nome di un futuro comune e migliore. Noi, in ogni caso, nei limiti delle nostre possibilità, lavoreremo in questa direzione, senza lasciare indietro nessuno, senza lasciare solo nessuno. Un’Italia che fa l’Italia, a partire dalle nostre tradizioni migliori, è essenziale per questa sfida e può dare un importante contributo per provare a costruire un mondo più sicuro, civile, gentile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Come sindaci della provincia di Treviso – afferma Mariarosa Barazza, presidente dell’associazione Comuni della Marca Trevigiana - condividiamo questa “convinzione” con i promotori del Manifesto e siamo impegnati nelle nostre realtà a introdurre pratiche di sostenibilità ambientale, anche per essere d’esempio ai cittadini. L’adesione al manifesto è un invito ai colleghi amministratori a mantenere alta l’attenzione su un tema centrale per la sopravvivenza stessa della nostra specie. Ciò che oggi scegliamo di fare o di non fare nelle nostre singole, piccole realtà ha ricadute sul futuro del pianeta e delle prossime generazioni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • I 6 piatti trevigiani che non possono mancare sulle tavole d'autunno

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Mascherina indossata per troppo tempo, studente si sente male

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento