rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Green Maser

Al via le asciutte del canale Brentella e del canale Piavesella

La chiusura dell’acqua porterà il Consorzio Piave a sistemare le sponde e ri-sezionare i canali e i corsi d’acqua di scolo e della rete mista in tutta l’area irrigua

È partita la macchina organizzativa per le “asciutte” 2022. Lo scorso mese sono state inviate le comunicazioni a tutti i concessionari e opificianti interessati dalla messa in asciutta dei canali affinché possano programmare e provvedere ai lavori di manutenzione dei manufatti, dei tratti di canali e condotte di competenza secondo le prescrizioni delle proprie concessioni. La chiusura dell’acqua è la condizione favorevole per il Consorzio per fare alcuni interventi consistenti in particolare, quest’anno, si provvederà alla sistemazione di sponde e ri-sezionamento di canali e corsi d’acqua di scolo e della rete mista in tutta l’area irrigua, intervento per il quale il Consorzio ha impegnato 151.437,51. euro: durante le asciutte si svolgerà circa il 40% degli interventi in calendario e saranno prevalentemente concentrati sui torrenti Avenale e Brenton.

Altri interventi significativi riguardano la realizzazione di circa 700 mq di platea di fondo all’origine del canale Derivatore Brentella a Fener di Alano di Piave, la demolizione di circa 30 mt di muro di sponda lungo il canale del Bosco in comune di Montebelluna, diversi interventi di stuccatura e ripristino delle sponde del canale Derivatore e dei canali primari (Caerano, Moresca, Vedelago, Fossalunga, Altivole, ecc.). Verranno realizzati anche un nuovo manufatto di intersezione tra il canale Spin e il canale Trevignano in Via Villette a Guarda di Montebelluna, demolito e ricostruito un tratto di circa 20 metri di muro di sponda del canale Gaion in Via Madonnetta in comune di Nervesa della Battaglia, risistemata la sponda per circa 20 metri del canale Brentella-Giavera-Villorba in comune di Villorba, stuccature e ripristini di sponda dei canali derivatori e primari (Ponente, Priula, Villorba, Fontane, Povegliano, San Pelagio, ecc.). Per questi interventi il consorzio ha previsto una spesa di 137.000,00 euro.

In detto periodo saranno impegnate circa 70 persone tra dipendenti e personale avventizio assunto per l’occasione mentre sono stati appaltati incarichi per la pulizia di canali e manufatti irrigui a 10 ditte esterne.

Il calendario dei giorni delle “Asciutte 2022”:

Asciutta generale del Canale Brentella dal 13 al 23 febbraio con asciutte parziali a partire da venerdì 11 febbraio, secondo il seguente calendario:

– chiusura canale Asolo-Maser dalle ore 06:00 di venerdì 11 febbraio 2022, al fine di iniziare e dar corso alle attività di controllo e manutenzione della condotta adduttrice Ø1850 e del bacino di carico presso la centrale di Maser;
– chiusura Roggia Ulliana e canale del Bosco dalle ore 04:00 di sabato 12 febbraio 2022 per consentire il recupero della fauna ittica;
– chiusura canale Derivatore dalle ore 04:00 di domenica 13 febbraio 2022.

Salvo cause di forza maggiore, la re-immissione dell’acqua nel canale Derivatore, presso l’opera di Presa di Fener, è prevista a partire dalle ore 04:00 di mercoledì 23 febbraio 2022. In caso di proroga (massimo uno o due giorni), per gravi imprevisti o eventi meteorologici di notevole durata, resta comunque confermato l’orario di riapertura a Fener.

Asciutta del canale Piavesella dal 20 al 24 febbraio

Stante la concomitante asciutta del canale di Ponente, il Consorzio intende sfruttare la situazione per effettuare l’asciutta generale, per quattro giorni, anche del Canale della Vittoria (chiudendo quindi anche il Canale Priula) e procedere così alla pulizia completa dai sedimenti depositati nel bacino di carico dell’opera di presa di Nervesa.

– derivazione dall’Opera di Presa di Nervesa chiusura dalle ore 04:00 di domenica 20 febbraio 2022 e riapertura dalle ore 14:00 di giovedì 24 febbraio 2022.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via le asciutte del canale Brentella e del canale Piavesella

TrevisoToday è in caricamento