rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Green Casale sul Sile

A Casale gli studenti andranno a scuola di produzione di energia da fonti rinnovabili

Dal 14 al 18 marzo 150 ragazzi degli Istituti Giorgi, Fermi, Pacinotti e Astori saranno ospiti dell'azienda Vettorello per esplorare nuove opportunità di lavoro all'insegna della sostenibilità

C’è anche la produzione energetica da fonti rinnovabili al centro degli incontri promossi da Vettorello di Casale sul Sile con 150 studenti di istituti tecnici e professionali di Treviso, Venezia e Padova dal 14 al 18 marzo. “Abbiamo deciso di iniziare il 2022 tornando a ospitare gli studenti in azienda dopo due anni in cui non hanno potuto fare esperienza nel mondo dell’impresa manifatturiera. Gli studenti che entreranno nella nostra azienda con i loro insegnanti avranno una settimana per immaginare quale potrà essere il loro futuro professionale nel settore della meccanica e meccatronica applicata alle energie rinnovabili. Vorremmo far conoscere il nostro modello di impresa con l’auspicio che possa essere un valore intergenerazionale”, spiegano Sonia e Domenico Vettorello, titolari dell’azienda. Gli studenti degli istituti Giorgi, Fermi, Pacinotti e Astori avranno quindi l’opportunità di approfondire i temi della transizione ecologica con la testimonianza dei giovani tecnici meccatronici e ingegneri della Vettorello.

La Vettorello, azienda specializzata nelle lavorazioni meccaniche di precisione,  sviluppa diverse business unit in base alle tipologie di prodotto, e da alcuni anni è attiva, con la divisione Vettorello Water Energy, nella produzione di turbine per centrali idroelettriche di potenza fino a 3 MW.   “La nostra azienda è riuscita negli anni a creare un nucleo di competenze tecniche nella produzione di energia dall’acqua, prima non presenti nel territorio, con l’ingresso di ingegneri di entrambi i sessi, giovani tecnici specializzati negli ITS e tanta formazione in-job. Ci auguriamo di contribuire con questo know-how dei nostri collaboratori, ai progetti di produzione di energia da fonti rinnovabili come l’acqua per provare a ridurre la dipendenza dai combustibili fossili richiesta dagli obiettivi di transizione verso la neutralità dell’impatto sul clima e l’ambiente oltre che dall’attualità della grave guerra in corso in Ucraina”, spiegano i fratelli Vettorello.

L’azienda si appresta a pubblicare il prossimo bilancio di sostenibilità nel quale definirà la propria strategia di impresa sostenibile, e può festeggiare gli obiettivi già raggiunti: dalla pubblicazione del primo LCA (Life Cycle Assessment) come analisi del ciclo di vita di una centrale idroelettrica installata nel Parco Lambro (polmone verde della città di Milano), alla certificazione ambientale ISO 14001, il rating di legalità e la trasformazione nel 2020 in Società Benefit. Gli studenti potranno conoscere e capire tutti gli aspetti che compongono una Pmi che fin dal 2015 ha adottato una decisa strategia verso la sostenibilità economica, sociale ambientale. Il titolo scelto per questi giorni dedicati all’incontro con le scuole e i giovani, Scegli  il tuo domani, rimanda appunto a tre temi dell’Agenda 2030 dell’Onu: Innovazione e Infrastrutture, Istruzione di Qualità e Uguaglianza di Genere, tra gli altri che  l’azienda persegue.

VETTORELLO 2(1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Casale gli studenti andranno a scuola di produzione di energia da fonti rinnovabili

TrevisoToday è in caricamento