Green

Maggiori controlli in Restera e nelle aree verdi: a Casier parte "Parchi sicuri"

Il progetto è una pronta risposta alle tante segnalazioni dei cittadini per gli atti di inciviltà e vandalismo che accadono in città

È partito venerdì il progetto "Parchi Sicuri", per garantire una maggiore presenza e controllo nei parchi cittadini e lungo la Restera durante il periodo estivo. Un progetto fortemente voluto dall'Assessore alla Sicurezza Rossella Veneran e subito appoggiato dal Sindaco Renzo Carraretto, letteralmente realizzato in tempi record  grazie alla collaborazione tra i volontari dell'Associazione "Amico Vigile", la Polizia Locale e l’Amministrazione Comunale.

Una pronta risposta alle tante segnalazioni dei cittadini: l’intensificarsi della presenza "Amica" vuole garantire una piacevole permanenza nei parchi cittadini o una tranquilla passeggiata in Restera. “Con questo progetto intendo dare una risposta pronta alle troppe segnalazioni che ultimamente riceviamo per gli atti di inciviltà e vandalismo a carico dei parchi e della cosa pubblica - spiega l’Assessore alla Sicurezza Rossella Veneran - Abbiamo voluto dare un segnale importante da parte dell'amministrazione nei confronti di quei cittadini che chiedono rispetto delle regole, ordine e pulizia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggiori controlli in Restera e nelle aree verdi: a Casier parte "Parchi sicuri"

TrevisoToday è in caricamento