menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponzano, nuovo percorso ciclopedonale in via Santandrà

L'amministrazione comunale promuove la mobilità lenta a Ponzano Veneto

PONZANO VENETO Sono inziati lunedì 23 luglio i lavori per la realizzazione di un nuovo percorso ciclo-pedonale in via Santandrà a Ponzano Veneto, nel tratto stradale compreso tra la rotatoria di via Mazzini e l'intersezione con via Gagliardi. 250 metri in tutto, che danno finalmente uno spazio ciclo-pedonale sicuro anche in questo tratto di via Santandrà, essendo il percorso che precede la rotatoria già munito di banchine sicure per biciclette e pedoni. Per la realizzazione dei lavori, il Comando del Corpo Intercomunale di Polizia Locale ha ordinato il divieto di transito di via Santandrà dall'intersezione con via Mazzini all'intersezione con via Monara, da attuarsi nel periodo che va dal 24 luglio (ieri) al 3 agosto, e di nuovo dal 20 agosto al 21 settembre. Sono esentati da tale divieto frontisti e mezzi di soccorso, mentre rimmarrà sempre garantita l’entrata e l’uscita dai passi carrai presenti nel tratto interessato dai lavori. I lavori si concluderanno entro la fine dell'anno.

Il progetto definitivo è stato deliberato dalla Giunta Comunale lo scorso 22 dicembre, per un costo totale di circa 155mila euro, poi ridotti a 135mila in fase di assegnazione dell'incarico, avvenuta tramite gara d'appalto pubblica. La nuova ciclopista rientra nella programmazione delle opere pubbliche volte ad incentivare la mobilità lenta e a mettere in sicurezza la viabilità ciclo-pedonale del territorio comunale. L'intervento, infatti, si muove nella direzione di creare un unico grande percorso pedalabile che attraversi i comuni di Volpago del Montello, Povegliano, Ponzano Veneto, Villorba e Treviso, così da favorire lo sviluppo di itinerari cicloturistici in tutta la zona, e da incentivare pratiche e comportamenti salutari per vivere il territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Occupato da Studenti Medi e Django l'ex provveditorato

  • Cronaca

    La città di Treviso piange Ettorina, storica proprietaria dell'Osteria Arman

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento