menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei nuovi tronchi dedicati alla lettura

Uno dei nuovi tronchi dedicati alla lettura

A Cimadolmo, nonostante il Covid, fiorisce la lettura grazie ai tronchi abbattuti da Vaia

Alcune piante, cadute durante la nota tempesta del 2018, hanno trovato nuova vita nel progetto comunale di incentivo alla lettura

Altri tronchi abbattuti dalla tempesta Vaia del 2018 hanno trovato nuova vita nel progetto di incentivo alla lettura iniziato qualche mese fa nel territorio del comune di Cimaldolmo. Le biblioteche a cielo aperto sono presenti ora anche a San Michele di Piave e Stabiuzzo, oltre che a in paese. In base alle direttive sullo scambio dei libri dell’Ulss 2, per il contenimento del contagio da Covid-19, la fruizione è però purtroppo momentaneamente sospesa. «Il ringraziamento dell’Amministrazione per questo dono alla comunità va alla ditta Francescon Imballaggi per aver regalato i tronchi e a Mauro Casagrande e Antonio Dario per averli intagliati e realizzati!» fa sapere il Comune.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento