Emergenza Coronavirus, chiudono tutti gli ecocentri gestiti da Savno

De Luca: «Ecocentri chiusi. Sportelli accessibili solo in caso di urgenze e necessità inderogabili. I cittadini privilegino i canali di contatto telefonici e online»

L'ecocentro di Vazzola

A seguito delle ultime disposizioni per il contenimento dell'emergenza COVID-19, tutti gli ecocentri Savno saranno chiusi a partire dal pomeriggio di venerdì 13 marzo fino a nuove direttive. Verranno inoltre sospesi, ove presenti, i servizi di raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti e dei cartoni commerciali. Gli ecosportelli Savno saranno aperti solo su appuntamento per urgenze improrogabili al fine di garantire l’erogazione del servizio in modo contingentato e idoneo al mantenimento delle distanze di sicurezza, mentre le pratiche relative ad attivazioni, cessazioni del contratto, o eventuali informazioni sulle fatture verranno evase esclusivamente al telefono e/o tramite email.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per richiedere appuntamento o per ogni altra informazione i cittadini dovranno contattare l’ecosportello del proprio comune ai numeri e negli orari indicati sul calendario o nel sito www.savnoservizi.it. Attenzione: gli orari degli uffici potranno subire variazioni legate alla turnazione dei lavoratori. In ogni caso si raccomanda vivamente di privilegiare i canali di contatto telefonici e online, recandosi agli sportelli solo per reale necessità e previo accordi. Gli addetti forniranno ai cittadini tutte le informazioni necessarie e le istruzioni per l’eventuale appuntamento che dovrà aver luogo nel pieno rispetto della sicurezza e della salute dei soggetti coinvolti. «Confidando nella comprensione e collaborazione di tutti in questa situazione di emergenza, ci scusiamo anticipatamente per gli eventuali disagi. Con ecocentri chiusi e gli portelli accessibili solo in caso di urgenze e necessità inderogabili, i cittadini privilegino i canali di contatto telefonici e online» fa sapere De Luca, Presidente di Savno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Ha combattuto fino alla fine il male, muore ex direttrice di banca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento