menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La firma di Migliorini

La firma di Migliorini

Petizione "No al fotovoltaico a terra": arriva la firma anche di Migliorini e Razzolini

Anche il sindaco di Asolo ed il consigliere regionale tra i firmatari della petizione di Coldiretti promossa dal comitato civico 'MammeZeroConsumoSuolo" nelle piazze e nei mercati di Campagna Amica

Ci sono anche il sindaco di Asolo Mauro Migliorini ed il consigliere regionale Tommaso Razzolini tra i firmatari della petizione di Coldiretti promossa dal comitato civico 'MammeZeroConsumoSuolo" nelle piazze e nei mercati di Campagna Amica. La raccolta è continuata in questi giorni puntando a 20mila firme - spiega Coldiretti Treviso - grazie all'impegno dei produttori presenti sul territorio. Una presa di posizione sostenuta anche da molti primi cittadini che ritengono che l’energia pulita è sì la sfida del futuro, ma i pannelli solari stanno bene sopra i tetti. I terreni è bene che vengano coltivati e valorizzati. Coldiretti ha coinvolto anche molte scuole della provincia di Treviso proponendo il concorso “Energia S©olare per il Veneto”.

Il comitato civico “MammeZeroConsumoSuolo” insieme a Donne Impresa Coldiretti Veneto lanciano il concorso scuola “L’energia s©olare per dire No al fotovoltaico a terra” aperto a tutte le scuole elementari della Regione del Veneto. La fantasia dei più piccoli per tradurre in tanti disegni la bellezza della campagna, di un territorio curato, di un paesaggio ben conservato. E se al posto degli ortaggi, del grano improvvisamente venissero coltivati pannelli solari? Come immaginano i bambini veneti questo sfregio ai campi fertili che intere generazioni di contadini hanno protetto tramandando la cultura dello sviluppo sostenibile, delle buone prassi agricole,  modelli di sviluppo ecologici in armonia con la presenza dell’uomo. Gli occhi dei bimbi vedono con l’innocenza: è giusto tradire così il sogno di un mondo migliore per loro? Possono partecipare i singoli allievi, o in gruppo, con elaborati realizzati su carta di varia misura, usando ogni tipologia di colori sviluppando liberamente la traccia indicata. Le illustrazioni vanno inviate via mail a: mammezeroconsumosuolo@gmail.com oppure consegnate agli operatori del Mercato di Campagna Amica più vicino alla scuola o negli uffici di Coldiretti alle segreterie provinciali di Donne Impresa entro e non oltre il giorno domenica 9 maggio 2021 (festa della Mamma).

Domani in diretta su Facebook - In occasione del Forum di Donne Impresa convocato su piattaforma web sarà possibile scorgere i primi elaborati arrivati alla casella mail delle “MammeZeroConsumoSuolo” il comitato civico nato per promuovere la difesa del suolo agricolo dai pannelli solari. “Mostrarli tutti non sarà possibile perché bisogna aspettare la scadenza del bando – ricorda Katy Mastorci – ma quelli già consegnati avranno una meritata piccola anteprima in attesa della chiusura dell’8 maggio".

"Il sistema agricolo regionale è a disposizione per garantire un futuro green ai cittadini e alle famiglie. Si tratta di una responsabilità che sentiamo a più dimensioni – sottolinea Chiara Bortolas – come mamme principalmente, poi titolari d’azienda e soprattutto come dirigenti di un’associazione che è sempre più forza sociale di riferimento". Questo è il motivo conduttore dell’incontro online che prevede la partecipazione alla discussione di Daniele Salvagno e Tino Arosio rispettivamente presidente e direttore di Coldiretti Veneto e della presidente nazionale di Donne Impresa Floriana Fanizza. Ospiti d’eccezione l’assessore regionale Elena Donazzan e Carmela Palumbo, dell’ufficio scolastico veneto. Moderatore: Augusto Pivanti responsabile della formazione Coldiretti Veneto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento