Estate positiva per Asolo: raddoppiato il turismo nel borgo

Il sindaco Mauro Migliorini: «La diversificazione dell’offerta aumenta il richiamo, favorisce gli arrivi nelle strutture ricettive del territorio e si rivela vincente»

“Asolo Borgo Sicuro” non è solamente uno slogan. “E…state con Asolo”, il progetto di visite guidate ed escursioni naturalistiche per scoprire e riscoprire uno dei Borghi più belli d'Italia, sicuro ed accogliente, sta riscontrando un notevole successo. Si tratta di un’iniziativa che si rivolge ai visitatori del borgo e del suo territorio, e in particolare agli amanti delle “gite fuori porta”, invitandoli a trascorrere almeno una giornata ad Asolo godendo di un’esperienza a 360 gradi, in piena sicurezza rispetto alle normative vigenti di prevenzione sanitaria.

L’offerta turistica è ampia e articolata e spazia dai percorsi naturalistici (da scoprire camminando, in sella a una bicicletta, facendo trekking o nordic walking) a quelli enogastronomici e dai percorsi culturali in centro storico alle passeggiate nel borgo e alle visite e degustazioni in cantina, con la possibilità anche - per i turisti più “avventurosi” - di andare oltre i “cento orizzonti” per compiere un volo in parapendio. In tutti i percorsi prescelti è presente una guida, che accompagna i visitatori alla conoscenza di Asolo, del suo territorio e delle sue eccellenze. Che si tratti di una scelta vincente lo dimostrando i numeri delle presenze turistiche in questo ultimo weekend di Ferragosto: 510 visitatori alla Rocca, 374 visitatori alla Torre Civica, 93 visitatori al Museo, oltre 500 utenti all’ufficio turistico IAT, “tutto esaurito” per i “Tramonti Asolani”. Il trend è in crescita, raddoppiato rispetto allo stesso periodo del 2019, e sono raddoppiate in particolare le presenze di turisti italiani e tedeschi, con una costante conferma delle presenze di austriaci e inglesi.

«Voglio ringraziare tutti i professionisti che accompagnano i turisti alla scoperta di Asolo e delle sue peculiarità - afferma il sindaco Mauro Migliorini - Un ringraziamento particolare alla Pro Loco, all’Ufficio Turistico e al Museo che hanno avviato con la nostra Amministrazione una sinergia di intenti rispetto al tema dello sviluppo del territorio e del turismo e che svolgono il ruolo fondamentale di accogliere le persone, ma anche di organizzare, di promuovere e di acquisire le richieste».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Studiando l'evoluzione del turismo, che è sempre più orientato ad un turismo di prossimità, e grazie alla sinergia che si è creata con i soggetti attivi nel comparto turistico di Asolo e del territorio è stato possibile declinare un’ampia offerta turistica - aggiunge il sindaco - Un’offerta turistica molto variegata che è anche territoriale: oltre ad Asolo i turisti possono visitare Maser e la sua Villa Barbaro, i Colli Asolani, la Gypsoteca e il Museo Antonio Canova di Possagno la Pedemontana del Grappa, il Monte Grappa per apprezzarne le peculiarità paesaggistiche, architettoniche e culturali e per gustare quelle enogastronomiche come il morlacco, il bastardo, i vini, il Prosecco Asolo, il miele, l’olio eccetera. La diversificazione dell’offerta aumenta il richiamo, favorisce gli arrivi nelle strutture ricettive del territorio e si rivela vincente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, disperso un ragazzo

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento