rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Green Maser

Festa dell'albero a Maser, 150 ragazzi coinvolti in lezioni sull’ambiente

Dopo due anni di stop a causa della pandemia è tornata l'iniziativa dedicata alle scuole. Il sindaco Benedos: «Rafforziamo il patto intergenerazionale sull’ambiente, piantumeremo olivi e ciliegi»

Dopo due anni di pausa forzata causa Covid, il Comune di Maser, in collaborazione con la scuola secondaria di 1° grado Paolo Veronese, ha voluto riproporre la Festa dell’Albero che quest’anno ha visto coinvolti 150 ragazzi di tutte le classi con lezioni tenute dal presidente della Pro Loco di Maser Claudio Crotti, esperto cerasicoltore ed olivicoltore.

Foto festa dell'albero-2

È stata l’occasione per ripercorrere la storia delle specie autoctone, ricordare l’importanza degli alberi ed il rispetto in generale per l’ambiente, mettendo al centro le specie caratteristiche del territorio di Maser quali olivi e ciliegi. Al termine delle lezioni, il sindaco Claudia Benedos e l’assessore all’agricoltura Alida Vettoruzzo hanno voluto consegnare agli studenti delle classi prime 50 piante di ciliegio e agli studenti delle seconde e delle terze 100 piante di olivo. «Un piccolo dono ai giovani quale tangibile ricordo della giornata, per rafforzare il patto intergenerazionale sulla cura ed il rispetto dell’ambiente - conclude il sindaco Benedos - Non appena le condizioni meteo lo consentiranno i ragazzi parteciperanno alla parte pratica di piantumazione di alcuni olivi e ciliegi presso la locale azienda agricola Martignago Giancarlo da sempre disponibile per quest’iniziativa green».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa dell'albero a Maser, 150 ragazzi coinvolti in lezioni sull’ambiente

TrevisoToday è in caricamento