Green Farra di Soligo

Farra di Soligo: «Caldaie a metano e nuova centrale termica per gli impianti sportivi»

L'assessore allo Sport, Manuela Merotto, illustra il piano del Comune per rendere ancora più green ed efficiente la struttura dopo la sistemazione di tribune e spogliatoi

A Farra di Soligo gli impianti sportivi diventeranno ancor più green ed ecologici. Dopo la sistemazione interna ed esterna degli spogliatoi e delle tribuna del campo dal calcio sono partiti in questi giorni i lavori che prevedono l'eliminazione del gasolio con la conversione a metano delle caldaie e con la distribuzione idraulica in centrale completamente rifatta e con l'adeguamento di tutta quella elettrica.

Grazie alla convenzione dell'amministrazione Perencin con Bim Piave Nuove Energie dello scorso anno sono state possibile queste migliorie impiantistiche, che sono state progettate con tempestività. I lavori richiedono la rimozione e smaltimento dei vecchi impianti, l'installazione di quelli nuovi e la realizzazione di tutte le opere edili accessorie. «Tutto questo darà la possibilità alle associazioni sportive di Farra di Soligo che frequentano gli impianti di poter fare sport (appena la pandemia lo permetterà anche in forma più compiuta) in maniera confortevole e rispettosa per l'ambiente» afferma assessore allo Sport, Manuela Merotto. La nuova centrale termica permetterà inoltre un notevole risparmio economico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farra di Soligo: «Caldaie a metano e nuova centrale termica per gli impianti sportivi»

TrevisoToday è in caricamento