Green

Inaugurata a Gaiarine la nuova pista ciclabile-pedonale verso Sacile

L'importo totale dell'opera finanziata e progettata dalla Provincia di Pordenone è di 933mila e 900 euro cofinanziata dalla Provincia di Treviso per 70mila euro

Sabato mattina il sindaco di Gaiarine Diego Zanchetta e il sindaco di Sacile Carlo Spagnol hanno inaugurato la pista ciclabile-pedonale che collega la frazione di Francenigo in comune di Gaiarine con Cavolano frazione del comune friulano Sacile. L’opera, il cui progetto è nato dal protocollo d’intesa tra le provincie di Pordenone e Treviso nel 2011, è lunga complessivamente circa 1100 metri, 830 in territorio pordenonese e 270 in territorio trevigiano ed interessa il tratto di strada che va da Strada delle Paludi a Francenigo, transita per lo svincolo dell’autostrada Sacile ovest fino ad arrivare all’incrocio con Strada delle Roste a Cavolano di Sacile.

“La realizzazione di questa ciclabile è sicuramente un passo importante per la mobilità lenta, ma è soprattutto un importante intervento per la sicurezza di questo tratto stradale da sempre punto critico perché molto trafficato” dichiarano i due sindaci Zanchetta e Spagnol “era un’operazione attesa da anni che, grazie alla collaborazione sottoscritta tra le due provincie a suo tempo, ha finalmente trovato la piena realizzazione permettendo l’unione tra il comune di Sacile e quello di Gaiarine e di conseguenza il collegamento tra le provincie di Pordenone e Treviso e delle due Regioni Friuli e Veneto” concludono. L'importo totale dell'opera finanziata e progettata dalla Provincia di Pordenone è di 933mila e 900 euro cofinanziata dalla Provincia di Treviso per 70mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata a Gaiarine la nuova pista ciclabile-pedonale verso Sacile

TrevisoToday è in caricamento