Green

Latteria Soligo ancora testimone della bontà con la nuova linea BIO ad Assaporando Cison

Salute dei consumatori, tutela del territorio, prodotti perfetti: i valori di Soligo di sempre, interpretati secondo le nuove esigenze di acquisto. In uno dei più bei borghi d'Italia, per due weekend, l'angolo BIO della tradizione lattiero casearia

FARRA DI SOLIGO Nel 1883, quando Latteria Soligo è stata fondata, non esisteva nemmeno la parola “biologico”. Nello statuto i fondatori misero nero su bianco valori e obiettivi della cooperativa, come l’accrescimento della salute della popolazione, lo sviluppo armonioso del territorio attraverso il rispetto della natura e la crescita solidale, la realizzazione di prodotti perfetti. “Sono ancora quegli stessi valori della cooperazione sociale ad averci ispirato, per creare oggi, la nuova linea Soligo BIO – spiega il presidente Lorenzo Brugnera - Salda nelle sue radici e nella tradizione di prodotti lattiero caseari, buoni perché fatti come una volta, Soligo dimostra di saper accogliere le sfide odierne, predisponendo una linea di prodotti che vanno incontro alle mutate sensibilità dei consumatori”.

La nuova linea BIO che somma l’agricoltura biologica ai rigorosi disciplinari di produzione certficati si compone di Latte, Stracchino, Mozzarella STG e nuovi prodotti - anche di formaggi tipici – si andranno presto ad aggiungere alla gamma di referenze. Sarà presentata al pubblico a Cison di Valmarino, uno dei Borghi più Belli d’Italia incastonato tra le colline dell’Altamarca, nei due weekend di Assaporando Cison. Nel meraviglioso contesto di Villa Brandolini, a partire da domani, le migliaia di visitatori troveranno l’angolo BIO per avere informazioni accompagnate da degustazioni guidate. Domenica 2 Aprile, in piazza a Cison, i casari di Soligo prepareranno anche la Casatella Trevigiana DOP in diretta, come si faceva una volta per la gioia di grandi e piccoli La nuova linea biologica è prodotta con latte 100% italiano, della filiera controllata e certificata di Latteria Soligo.

Nata per rispondere alla crescente domanda da parte dei consumatori è frutto della filiera QV-Qualità Verificata del disciplinare STG e DOP, del valore sociale che la cooperazione che garantisce: “Vanno ringraziati i nostri allevatori, che stanno credendo in questo progetto aggiunge il Presidente - investendo nella qualità delle stalle e nel benessere degli animali: siamo stati i primi a credere nel progetto veneto QV e il passaggio al biologico, per tante nostre stalle è venuto di conseguenza, nella consapevolezza di perseguire il meglio, per noi e per chi ha fiducia da 130 anni del marchio Soligo”. L’azienda punta così a perseguire l’obiettivo della giusta remunerazione del latte per gli allevatori soci grazie al mondo BIO che resta uno dei settori in controtendenza con una crescita annua del 20%. L’appuntamento con Latteria Soligo a Cison di Valmarino, è per sabato 25 e domenica 26 marzo e sabato 1° e domenica 2 aprile.

Lorenzo Brugnera presidente Latteria Soligo-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latteria Soligo ancora testimone della bontà con la nuova linea BIO ad Assaporando Cison

TrevisoToday è in caricamento