menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno scorcio della passerella in rovina

Uno scorcio della passerella in rovina

Nuova vita per le passerelle al Cimitero dei Burci: riapertura prevista a fine aprile

Al via i lavori nell'area della Restera a Silea: entro un mese verrà posizionato un nuovo ponte in acciaio di 22 metri che andrà a sostituire quello in legno oggi oramai del tutto inservibile

Il Comune di Silea a giorni inizierà i lavori di rifacimento della passerella in legno nella zona della Restera denominata “Cimitero dei Burci”, chiusa ai pedoni da marzo 2019 a seguito del decadimento della struttura. L’area “Cimitero dei Burci” sorge a cavallo tra il Comune di Silea e quello di Casier ed il ponte pericolante si trova sul territorio del Comune di Silea, nella zona che costeggia i laghetti artificiali. A seguito delle molte segnalazioni e della mancanza di interventi da parte dell’Ente Parco Fiume Sile, l’Amministrazione si è fatta promotrice di un’accelerazione del processo, proponendo di eseguire a sue spese lo studio di fattibilità per la realizzazione di un nuovo ponte.

La nuova passerella sarà realizzata completamente in acciaio, per prevenire la necessità di manutenzione legata all’utilizzo del legno: la struttura prevede un’unica campata di 22 metri, per evitare così di utilizzare pali portanti nel fiume, che necessiterebbero altresì di manutenzione e impatterebbero sull’ambiente acquatico. La realizzazione dell’opera, dal costo complessivo di 100mila euro finanziati per il 50% dall’Ente Parco e per il 50% dal Comune, sarà eseguita dalla RTI SOCOMET SPA e Costruzioni Baiocco snc, affidataria dell’appalto seguiti dal Direttore dei lavori Ing. Andrea Mardegan. I lavori inizieranno a metà marzo e prevedono la conclusione entro 1 mese e mezzo.

«Ci siamo fatti portavoce presso il Parco del Sile della necessità di intervento, ma l’assenza di manutenzione ci ha reso noto che il nodo della questione era una mancanza di fondi per manutenzioni ordinarie e straordinarie del Parco. Di fronte a questa situazione, la nostra Amministrazione ha deciso di procedere in modo proattivo per risolvere il problema e restituire la giusta fruibilità e il decoro non solo i cittadini di Silea, ma alle migliaia di persone e turisti che frequentano l’area. I tempi sono stati dettati dalla ricerca di un accordo con l’Ente Parco: prenderci carico a livello economico e procedurale dello studio statico e del progetto, ci ha permesso di accelerare l’iter per l’assegnazione dell’appalto. Ora finalmente di può partire: non vediamo l’ora di poter riprendere le passeggiate in totale sicurezza nell’area dei Burci» sottolinea il sindaco Rossella Cendron.

silea_ponte_burci (3)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento