menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Progetto "Fare comunità": dal quartiere di San Zeno una nuova idea per il sociale

Promosso dall'amministrazione comunale, il progetto di sviluppo di comunità, coordinato dalla cooperativa sociale "La Esse", è partito un anno fa dal quartiere di San Zeno per diffondere un'aggregazione consapevole tra le persone e i luoghi in cui vivono

TREVISO Favorire le relazioni e il confronto tra le persone che vivono nello stesso quartiere, condividere momenti significativi della propria quotidianità, sostenere il dialogo dei cittadini con l'Amministrazione Comunale e i servizi, nel segno di un cambiamento: questi gli obiettivi del progetto "Fare comunità"

Promosso dal Comune di Treviso e dall'Assessorato alla Partecipazione, Politiche Giovanili e Pari Opportunità, con il coordinamento della cooperativa sociale "La Esse", il percorso di sviluppo di comunità è partito poco più di un anno fa dal quartiere di San Zeno. Protagonista il gruppo "Qua.SanZeno ri-scoprire insieme" che si è costituito non solo per organizzare attività e iniziative pubbliche, ma prima di tutto per incontrarsi e conoscersi meglio. «Abbiamo raccolto la proposta dell'Amministrazione Comunale e abbiamo deciso di metterci in gioco e di provare a fare insieme qualcosa di concreto - spiegano i membri del gruppo - Nasce così 'Qua.SanZeno', in cui il termine Qua indica il quartiere ma anche il fattore tempo, perché oggi non possiamo delegare ad altri l'impegno e la partecipazione, ma dobbiamo essere noi prima di tutto a partecipare e a essere attivi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento