menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Severin

Il sindaco Severin

Manutenzione dei parchi giochi delle scuole montebellunesi: stanziati 50mila euro

Tra i giochi nuovi è previsto l’acquisto di casette gioco, scivoli, molle ma anche gazebo e panchine

Quasi 50mila euro per la sistemazione delle giostrine dei plessi scolastici montebellunese. E’ l’importo stanziato dal Comune nei giorni scorsi, attraverso la variazione al bilancio di previsione 2020-2022 deliberata dalla giunta lo scorso 9 novembre. Un’operazione promossa dall’assessorato all’Istruzione e alle Politiche familiari, Claudio Borgia, e che prevede sia l’acquisto che la manutenzione di giochi da esterno per i giardini dell’asilo nido, delle scuole materne e delle scuole primarie di Montebelluna con un intervento così corposo che in città non si vedeva da ormai 15 anni.

Spiega l’assessore Claudio Borgia: “Ho chiesto al nostro Ufficio Tecnico di fare una ricognizione dettagliata, in accordo anche con i dirigenti scolastici, per verificare lo stato dell’arte dei parchi giochi delle scuole montebellunesi.  Ne è emersa la necessità di manutentare e riparare le aree giochi esistenti e di sostituire, in taluni casi, i giochi esistenti con l’acquisto di nuove giostrine. Per questo, dopo aver trovato le risorse necessarie nei miei capitoli grazie per esempio all’annullamento delle iniziative culturali nelle scuole che non si sono potute realizzare a causa dell’emergenza sanitaria in atto, abbiamo stanziato una cifra pari a 48.074,89 euro per intervenire con un progetto corposo che in città non si vedeva da qualche anno e che tocca tutte le nostre scuole, nessuna esclusa. L’iter prevede che, entro il 31 dicembre, si vada ad affidare l’incarico ad una ditta esterna, in modo che, con la primavera, l’intervento possa essere eseguito e i bambini possano tornare a trascorrere il tempo della ricreazione nelle rinnovate giostrine”.

Tra i giochi nuovi è previsto l’acquisto di casette gioco, scivoli, molle ma anche gazebo e panchine. Conclude il primo cittadino, Elzo Severin: “Questo stanziamento conferma quella che da sempre è una priorità per la nostra amministrazione: l’edilizia scolastica e l’attenzione alla sicurezza dei nostri alunni. L’intervento completa le decine di interventi di manutenzione ordinaria, straordinaria, quelli rivolti all’adeguamento sismico e all’efficientamento delle scuole pubbliche operate in questi anni ed assume un significato tanto più importante in questo periodo di emergenza sanitaria in cui giocare all’aperto, in sicurezza, assicura una maggiore garanzia di sicurezza anche per i bambini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Male incurabile, il barman Mauro muore a soli 27 anni

  • Cronaca

    Parkour per bambini al Biscione: i carabinieri li fanno sgomberare

  • Attualità

    Covid, addio all'imprenditore Vasco Cavasin: aveva 72 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento