rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Green Montebelluna / Largo Dieci Martiri

Montebelluna, al via le domeniche “green” grazie all’associazione Plastic Free

Un'iniziativa rivolta a tutti i cittadini che amano la città e a cui sta a cuore il suo decoro e che saranno impegnati nell'attività di pulizia del territorio

Si inaugura domenica 12 dicembre un ciclo di appuntamenti green a Montebelluna. L'Associazione "Plastic Free", con il patrocinio del Comune di Montebelluna, avvia infatti la "1ª raccolta Plastic Free", un'iniziativa rivolta a tutti i cittadini che amano la città e a cui sta a cuore il suo decoro e che, nel corso della mattinata, saranno impegnati nell'attività di pulizia del territorio. L'Associazione Plastic Free mira a sensibilizzare tutti i cittadini e soprattutto le generazioni più giovani su un utilizzo più consapevole della plastica, riducendo l'uso di confezioni monouso, preferendo materiali riutilizzabili, rinunciando ad imballaggi inutili, e promuovendo comportamenti più responsabili verso l’ambiente. Come ad esempio le iniziative di raccolta che si terrà domenica 12 dicembre presso l'area del parcheggio Largo X Martiri e zone limitrofe.

Coloro che vorranno partecipare all'evento di raccolta avranno a disposizione un link di iscrizione tramite il sito internet di Plastic Free, in modo da garantire la tracciabilità e la tutela di tutti i volontari che parteciperanno: https://www.plasticfreeonlus.it/eventi/12-dic-montebelluna/. Gli appuntamenti si ripeteranno anche nel corso del 2022 con un evento di raccolta per ogni mese, ognuno di essi sarà focalizzato su un'area diversa per ciascuna data. Per le attività di raccolta i volontari avranno a disposizione il materiale fornito da Contarina attraverso il Comune: sacchi, guanti, pettorine e pinze raccogli-rifiuti.

Commenta il sindaco, Adalberto Bordin: “Dopo lo stop forzato delle tradizionali giornate ecologiche promosse dal Comune assieme a Contarina, torna in Città un appuntamento speciale che, oltre ad eliminare i rifiuti disseminati nel territorio, punta a promuovere una cultura più green, che favorire la riduzione dello spreco ed il riutilizzo, coinvolgendo anche le giovani generazioni, fondamentali in questo percorso di educazione civica”.

Così, invece, l’assessore all’ecologia, Claudio Borgia: “Si apre con questo prima domenica una serie di appuntamenti per migliorare l’aspetto della nostra città: un'occasione da non perdere per contribuire, attraverso l'impegno civico, a salvaguardare l'ambiente e il territorio. E’ un ulteriore contributo per fare del bene al nostro territorio dove, fortunatamente, l’attenzione all’ambiente è sempre stata alta. Lo dimostra il fatto che l’iniziativa è partita dal basso, dai cittadini stessi. Il percorso con Emiliano Guerra e con i volontari di Plastic Free inizia domenica e proseguirà per tutto il corso del 2022 e vedrà, a partire appunto dal prossimo anno, anche il coinvolgimento delle scuole e delle famiglie con progetti ambientali dedicati che stiamo strutturando perché la tutela ambiente è una prerogativa della nostra amministrazione”.

Conclude Emiliano Guerra dell’associazione Plastic Free: “Ringrazio l'amministrazione comunale per il patrocinio e soprattutto l'assessore all'ecologia Claudio Borgia per il prezioso supporto. Mi sono avvicinato all'associazione Plastic Free perché rispecchia esattamente il mio impegno quotidiano nel contribuire ad un ambiente più pulito. Subito trovato un grande gruppo di Amici che, come me, sognano e vogliono un cambiamento: attraverso iniziative di raccolta ed attività di sensibilizzazione siamo pronti ad attivarci per il bene del pianeta. I report annuali del Ministero dell'Ambiente e delle principali Agenzie di monitoraggio sull'inquinamento sono sempre più drammatici, e mentre le aziende saranno chiamate ad investimenti e programmi sulla riduzione delle plastiche monouso, il nostro focus come associazione Plastic Free sarà quello di sensibilizzare più' persone possibili, soprattutto le generazioni più giovani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebelluna, al via le domeniche “green” grazie all’associazione Plastic Free

TrevisoToday è in caricamento