rotate-mobile
Green Castelfranco Veneto

NoiGroup conquista il web con la scarpa a basso impatto ambientale "che non calpesta"

La lavorazione artigianale incontra l’e-commerce: sbarca su Amazon la produzione di Venethica. Le calzature aziendali, realizzate interamente a mano, garantiscono anche un’ottima durata e resistenza all’usura

CASTELFRANCO VENETO Con le sue scelte eco-solidali Venethica ha raggiunto ora il web dove, sulla più nota piattaforma mondiale di e-commerce, ha aperto un canale virtuale per la vendita delle sue scarpe. La start-up giovane, specializzata in calzature sportive a basso impatto ambientale, ha riscosso un grande successo da subito anche all’estero, con prodotti dalla fattura artigianale e la ricerca di materie prime che rispettano l’ambiente e il benessere della persona che indossa Venethica.

Una produzione originale, che negli ultimi mesi ha conquistato anche l’Europa, forte del core business storico, con le scarpe da trekking Cima12, ideali per le passeggiate nel territorio montagnoso-collinare, l’innovativa linea Venethica, la cui tomaia nasce dalle manichette antincendio, riciclate e disaccoppiate, ma anche l’inedita Ethica, scarpa dalla suola biodegradabile certificata, garantita 10 anni al calpestio, che si attiva solo quando viene inserita in un contesto di compostaggio, dove è previsto si scomponga in 550 giorni. Il corpo della scarpa è in tessuto naturale, l’interno è in cotone e il tassello posteriore in microfibra riciclata, che trae origine dalle bottiglie di plastica.

Prodotte secondo le tradizionali regole manifatturiere, ma con standard di alta qualità, le calzature della Cooperativa Venethica rappresentano sempre più un’eccellenza del Made in Italy. Realizzate interamente a mano, garantiscono anche un’ottima durata e resistenza all’usura. Ora, con lo sbarco sull’e-commerce, si segna un ulteriore traguardo atto a sensibilizzare su più fronti: quello socio-lavorativo, dal momento che la cooperativa assume anche persone svantaggiate, quello della ricchezza territoriale, favorendo gli investimenti nella zona di Asolo, quello ambientale con chiari messaggi di ecosostenibilità. Una scarpa-moda prodotta con la volontà di compiere un passo in avanti verso un progresso dal percorso etico.

Presidente Fabio Panizzon-5

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

NoiGroup conquista il web con la scarpa a basso impatto ambientale "che non calpesta"

TrevisoToday è in caricamento