Preganziol, al via i lavori per la messa in sicurezza della rete idrica sul Terraglio

Il progetto è quello della realizzazione dell'attraversamento idraulico che collegherà i fossati est ed ovest del Terraglio all'altezza dell'Hotel Ristorante Magnolia

L'Hotel Magnolia

Continuano gli interventi dell'Amministrazione Comunale di Preganziol per la mitigazione del rischio idraulico nel territorio. La Giunta di Preganziol ha difatti approvato, nella giornata di martedì, il progetto per la realizzazione dell'attraversamento idraulico che collegherà i fossati est ed ovest del Terraglio all'altezza dell'Hotel Ristorante Magnolia. Il costo dell'opera è di 97.500 euro, di cui circa 47000 a carico di F.lli Lando ed il rimanente a carico del bilancio Comunale.

Metà del finanziamento è coperto dall'Ipermercato Lando a seguito dell'ampliamento della superficie di vendita (ridistribuzione interna degli spazi di vendita e di lavorazione, senza alcuna modifica all’involucro esterno della struttura di vendita esistente): con tale intervento la ditta stessa ha assunto l'obbligo di "compensare" il territorio con alcuni benefici, come previsto in sede di procedura di V.I.A. La somma corrisposta da Lando è arrivata negli scorsi mesi e con l'assestamento di bilancio, approvato dal Consiglio Comunale lunedì 30 novembre, l'Amministrazione ha stanziato la somma residua (circa 50.000 euro) per finanziare interamente l'opera e poter procedere con l'affidamento ed i lavori.

Scopo dell'opera è collegare, attraverso un bypass sotterraneo, i due fossati ad est ed ovest del Terraglio. La mancanza attuale di collegamento comporta infatti che quello ovest rimanga colmo d'acqua provocando spesso l'allagamento delle aree della Magnolia e di tutto quell'ambito. A seguito dell'affidamento dei lavori che avverrà nelle prossime settimane e comunque entro fine anno, l'esecuzione dell'opera sarà caratterizzata da uhn intervento particolare per cui verrà letteralmente spinto al di sotto del Terraglio un grande tubo di collegamento. I lavori saranno così eseguiti nei primissimi mesi dell'anno 2021.

"Siamo finalmente arrivati all'approvazione del progetto che ci consente ora di impegnare il quadro economico dell'opera dopo una lunga attesa, ma finalmente anche questa problematica idraulica, che mette in sofferenza alcune attività importanti del nostro territorio, troverà una significativa risposta" dichiara l'assessore ai Lavori Pubblici Riccardo Bovo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento