Prosecco, sostenibilità da record: ben 2mila operatori presenti all'evento Vite in Campo

Anno record per la manifestazione dedicata al vigneto ecosostenibile e organizzata da Condifesa Treviso. Presenti 150 macchine (tra trattori e attrezzature) offerte da 50 costruttori

SUSEGANA Oltre 2mila visitatori tra imprenditori agricoli, tecnici e studenti, 150 macchine (tra trattori e attrezzature) offerte da oltre 50 costruttori e due giornate per fare il punto sulla sostenibilità in viticoltura, in tutte le sue accezioni. Sono i numeri dell’edizione 2018 di Vite in campo, anno record della manifestazione dedicata al vigneto ecosostenibile e organizzata da Condifesa Treviso in partnership con Consorzio di tutela del Conegliano-Valdobbiadene docg, Consorzio di tutela Prosecco doc e Consorzio di tutela Vini Asolo Montello, in collaborazione con Edizioni L’Informatore Agrario, che si è tenuta venerdì 25 e sabato 26 maggio tra i filari dell’Azienda agricola Conte Collalto a Susegana.

Per Antonio Boschetti, direttore delle testate professionali della casa editrice veronese: “La seconda edizione di Vite in Campo ha registrato un afflusso di visitatori superiore a quello dell'anno precedente perché l'attenzione verso l'ambiente degli agricoltori, e dei viticoltori in particolare, continua a crescere di anno in anno. Già in apertura della manifestazione oltre 600 viticoltori gremivano i filari dell'azienda Conte Collalto per visionare e in molti casi acquistare le tecnologie per ridurre l'impatto ambientale a dimostrazione di quanto sia importante per gli agricoltori salvaguardare il loro primo fattore produttivo: la terra”.

“La principale necessità oggi è quella di difendere il reddito – ha dichiarato Valerio Nadal, presidente di Condifesa Treviso – Il Consorzio di Difesa di Treviso si è trasformato per seguire le esigenze degli agricoltori e sta lavorando con gli strumenti assicurativi, attraverso l'attivazione di Fondi mutualistici e sul fronte della conoscenza per difendere quel territorio e quell'ambiente che stanno alla base della capacità dell'impresa di generare reddito. Vite in Campo mostra agli agricoltori le migliori macchine e attrezzature in grado di contenere l'impatto ambientale dell'attività viticola, e per lo stesso motivo ci siamo adoperati per sviluppare Bodì: una un sistema di supporto alle decisioni per la gestione fitosanitaria sostenibile del vigneto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Pancia gonfia? Ecco alcuni alimenti che la causano e opzioni sostitutive

Torna su
TrevisoToday è in caricamento