menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il nuovo distributore

Il nuovo distributore

Savno, a Oderzo arriva il distributore automatico per i sacchetti della differenziata

La struttura permetterà di ritirare, in tutta comodità, i sacchi necessari per raccogliere umido e plastica/lattine in qualsiasi giorno e fascia oraria durante l’intero anno

Entrerà in funzione alle 8 di lunedì 8 marzo il nuovo distributore automatico per la fornitura dei sacchetti per la raccolta differenziata dei rifiuti. Il dispositivo è stato collocato in via Monsignor Paride Artico nelle vicinanze dell’ecosportello Savno, e consentirà ai cittadini di Oderzo – e a breve anche a quelli dei comuni limitrofi - di ritirare, in tutta comodità, i sacchi necessari per raccogliere umido e plastica/lattine in qualsiasi giorno e fascia oraria durante l’intero anno.

“Si tratta di un servizio che abbiamo già testato con grande successo nel Comune di Conegliano e che, considerato il perdurare della situazione di emergenza sanitaria, rappresenta un sistema di fornitura sicuro e veloce per i cittadini.  Il distributore consente infatti all’utente di ritirare il kit per la differenziata attraverso pochi passaggi semplici e intuitivi con prelievi diversi ma nei limiti delle quantità definite dal regolamento tariffario senza dover prendere appuntamento con gli uffici di Savno” ha spiegato il Presidente di Savno Giacomo De Luca.

"L'Amministrazione Comunale ha collaborato all’iniziativa concedendo l'area e fornendo gli allacciamenti necessari al funzionamento. Abbiamo aderito all'iniziativa di Savno, condividendo l’idea di agevolare gli Opitergini di fornire un servizio mirato a ridurre i tempi di attesa allo sportello con la possibilità di prelievo 7 giorni su 7 h24" dichiara l'assessore Alessio Bianco, in nome e per conto della giunta Guidata dalla Sindaca Maria Scardellato.

L’erogatore funziona mediante lettura del codice fiscale riportato sulla tessera sanitaria dell’intestatario della bolletta dei rifiuti, consentendone quindi l’utilizzo solo alle famiglie regolarmente iscritte a ruolo, ovvero registrate nella banca dati Savno.  Si parte con l’identificazione del richiedente, segue la scelta del prodotto e quindi l’operazione si conclude con il ritiro del kit spettante a seconda dei componenti del nucleo familiare. “La qualità del servizio di raccolta rifiuti si vede anche da queste iniziative: un particolare ringraziamento va pertanto all’Amministrazione comunale che ha accolto con entusiasmo la nostra proposta e ha permesso l’installazione della macchina in tempi veloci” ha concluso il Presidente De Luca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento