menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Savno Servizi trionfa ai premi "Humana Eco Solidarity 2017"

Gli oltre 700 mila chili di abiti raccolti hanno contribuito al sostegno del programma “Farmers’ Clubs” in Malawi per la sicurezza alimentare e lo sviluppo delle attività agricole

TREVISO Nel 2016, HUMANA ha raccolto sul territorio in cui opera la Savno Servizi (provincia di Treviso) 700.254 chili di abiti, determinando impatti positivi dal punto di vista ambientale, economico e sociale nel Sud del mondo.
 
Il ricavato dei vestiti raccolti nei Comuni serviti dall’azienda ha permesso a Savno Servizi di essere premiata con l’“HUMANA Eco-Solidarity Award 2017” come secondo classificato nella categoria quantità assoluta abiti. Grazie agli abiti raccolti, HUMANA ha contribuito a sostenere il programma “Farmers’ Clubs” in Malawi, volto a guidare i piccoli coltivatori nel passaggio da un'agricoltura di sussistenza a una commerciabile, attraverso l'aumento e la diversificazione della produzione, l'impiego di tecniche di lavorazione minima del terreno, la diversificazione delle colture e la preservazione delle scarse risorse idriche.  
 
La raccolta abiti di HUMANA nella provincia in cui opera Savno Servizi ha prodotto benefici anche sul fronte ambientale: gli abiti donati hanno evitato l’emissione di oltre 2 milioni e mezzo di chili di anidride carbonica nell’atmosfera, pari all’attività di assorbimento di 25.209 alberi, e di risparmiare oltre 4 miliardi di litri di acqua utili a riempire 1.681 piscine olimpioniche. La premiazione della società è avvenuta in occasione dell’HUMANA People to People Day 2017, evento internazionale, giunto alla VIII edizione, che coinvolge i membri della federazione HUMANA in Europa e che, quest’anno, mette al centro il tema dell’“Access to Energy”. “Il fatto di disporre dell’energia è per noi ormai una cosa quasi scontata. Come potremmo immaginare la nostra vita senza avere la luce in casa o l’energia per ricaricare il cellullare? Nel mondo però la situazione è ancora molto diversa, seppur passi in avanti siano stati fatti. Per questo al centro dell’HUMANA Day di quest’anno abbiamo deciso di mettere proprio il tema dell’accesso all’energia, con particolare focus al tema delle energie pulite” sostiene Ulla Carina Bolin, Presidente di HUMANA People to People Italia ONLUS.

 
“Siamo particolarmente orgogliosi di questo premio – spiega Giacomo De Luca Presidente Savno – perché assolve a due compiti importanti che noi avvertiamo come fondamentali nella nostra azienda. Il primo è quello di essere vicini – con i fatti e non solo con i segnali – alle persone più in difficoltà, come testimonia anche l’importante scelta condivisa con il con bacino di destinare ingenti risorse al capitolo per le utenze deboli. Il secondo, più legato al nostro settore, è quello che punta alla diminuzione della produzione di rifiuti e senza dubbio permettere il recupero ed il ‘riciclo’ di indumenti usati, in modo che non ci sia bisogno di produrne altri, va in questa direzione. Ci tengo però a sottolineare con questo premio va assegnato solo nominalmente a Sav.No: in realtà, i veri vincitori di questo premio sono i cittadini che hanno collaborato a questa iniziativa mostrando ancora una volta grande senso civico e di solidarietà. E’ per questo che il riconoscimento “Humana Eco- Solidarity Award” è un premio di Sav.No e di tutti i cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento