Domenica, 25 Luglio 2021
Green

Petizione anti-fotovoltaico, c'è la firma anche del sindaco Conte

La raccolta è continuata in questi giorni puntando a 20mila firme, spiega Coldiretti Treviso, grazie all'impegno dei produttori presenti sul territorio

Il sindaco Mario Conte

Stamane il sindaco di Treviso e Presidente Anci Veneto, Mario Conte, ha firmato la petizione di Coldiretti promossa dal comitato civico 'MammeZeroConsumoSuolo" per dire No al fotovoltaico a terra. La firma si è svolta all’interno del mercato coperto di Campagna Amica in piazza Giustinian dove ad aspettare il primo cittadino del capoluogo di Marca c’erano il direttore di Coldiretti Maria Antonio Ciri e il consigliere provinciale Michele Carraro.

«Un segno di vicinanza di chi rappresenta i sindaci della nostra regione molto importante e significativo – sottolinea Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso -  Penso sia una petizione del buon senso. Il terreno agricolo non è inesauribile e quindi destiniamo alla produzione delle eccellenze made in Treviso che ci invidiano in tutto il mondo».

«Il comune di Treviso sposa questa battaglia di Coldiretti a tutela dei terreni agricoli che sono un patrimonio ambientale e culturale della nostra regione e sono venuto volentieri a porre la mia firma da cittadino e da sindaco anche perché l’obiettivo è salvaguardare il suolo agricolo che è un vero patrimonio di tutti noi. Per le energie green andiamo ad utilizzare i capannoni dismessi utilizzando un po’ di sensibilità per il nostro ambiente» ha detto il sindaco di Treviso, Mario Conte.  

La raccolta è continuata in questi giorni puntando a 20mila firme - spiega Coldiretti Treviso - grazie all'impegno dei produttori presenti sul territorio. Una presa di posizione sostenuta anche da molti primi cittadini che ritengono che l’energia pulita è sì la sfida del futuro, ma i pannelli solari stanno bene sopra i tetti. I terreni è bene che vengano coltivati e valorizzati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petizione anti-fotovoltaico, c'è la firma anche del sindaco Conte

TrevisoToday è in caricamento