rotate-mobile
Green

Dismettere tetti in amianto e impianti fotovoltaici: bando da 800mila euro per le imprese

Contributi a fondo perduto: sarà possibile inviare richiesta di contributo a partire da martedì 2 maggio, secondo le modalità specificate nel bando

La Provincia di Treviso mette a disposizione nuovi incentivi per promuovere le energie rinnovabili e tutelare l'ambiente: 800.000 euro di contributi a fondo perduto dedicati alle piccole-medie imprese del territorio per dismettere le coperture in amianto, installare impianti fotovoltaici e agevolare la creazione di comunità energetiche. Il nuovo bando, a cui è possibile aderire a partire dal 2 maggio, si inserisce nell'ambito del piano di investimenti da oltre 104 milioni di euro che la Provincia sta impiegando per costruire edifici scolastici superiori eco-sostenibili, ottimizzando il risparmio, e per offrire alla cittadinanza, alle imprese e ai Comuni contributi a sostegno della mobilità green, sostituzione caldaie, installazione nuovi climatizzatori, pulizia delle canne fumarie e redazione dei Paesc. Negli ultimi due mesi, inoltre, sempre in tema di comunità energetiche sono stati realizzati incontri informativi ad hoc per gli Enti locali e uno Sportello dedicato, in linea con le direttive regionali.

Il nuovo incentivo della Provincia di Treviso per l'installazione di impianti fotovoltaici è rivolto a micro, piccole e medie imprese, che potranno inviare richiesta di contributo a partire da martedì 2 maggio, secondo le modalità specificate nel bando disponibile a questo link: https://bit.ly/bando-impianti-fotovoltaici-imprese. Eventuali richieste inviate prima di quella data, pertanto, non potranno essere considerate valide. Il valore dell'incentivo può arrivare fino al 40% della spesa sostenuta per realizzare l'intervento, calcolato in modo proporzionale alla dimensione dell'impresa e ad alcune premialità assegnate secondo la tabella contenuta nel bando, relative per esempio alla dismissione di una vecchia copertura in amianto oppure all'adesione a una comunità energetica.

Il bando

«Con questo nuovo e significativo contributo, da 800.000 euro, proseguiamo il nostro impegno per incentivare la transizione ecologica, con un occhio di riguardo alla riduzione dei consumi e dell'impatto sul territorio» sottolinea il presidente della Provincia di Treviso «sono 6 attualmente i bandi attivi in materia ambientale, disponibili sulla homepage del sito www.provincia.treviso.it , rivolti alla comunità, alle imprese e ai Comuni, per i quali continuiamo nelle attività di sostegno e coordinamento e che, proprio negli ultimi due mesi, sono stati coinvolti, con grande riscontro e partecipazione (oltre 400 tra Amministratori comunali, ingegneri e tecnici), negli incontri specifici sul tema delle comunità energetiche. Invito dunque le piccole-medie imprese a richiedere, dal 2 maggio, questo incentivo a fondo perduto che permette loro di avere non solo un sostegno nel breve termine, ottenendo un aiuto economico per installare un impianto fotovoltaico, ma anche e soprattutto nel medio-lungo termine, perché potranno beneficiare di una riduzione dei costi in bolletta e, al contempo, salvaguardare l'ambiente, con effetti sulla qualità dell'aria e sulla salute».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dismettere tetti in amianto e impianti fotovoltaici: bando da 800mila euro per le imprese

TrevisoToday è in caricamento