Veneto agricoltura: dalla Regione arriva il via libera per le assunzioni a tempo indeterminato

Una buona notizia per tutti i dipendenti dell'agenzia regionale per l'innovazione del settore primario. Grazie a un finanziamento regionale potranno esserci nuove assunzioni

La Giunta regionale, con proprio provvedimento, ha autorizzato l’Agenzia regionale per l’innovazione nel settore primario - Veneto Agricoltura, a procedere alle assunzioni della manodopera agricola e forestale per l’anno 2017. 

Con la delibera approvata in Giunta regionale nei giorni scorsi, l’Agenzia veneta è autorizzata ad impegnare i 350.000 euro assegnati a luglio a copertura di spese di personale a tempo determinato - precisa l’assessore all’Agricoltura della Regione Veneto- nel rispetto dei principi di contenimento della spesa pubblica. “Nonostante i pesanti tagli di governo, continua l’impegno della Regione a sostegno degli operai di Veneto Agricoltura, grazie ad un lavoro di squadra realizzato in stretta e fattiva collaborazione con l’assessore al Bilancio, nonché vicepresidente della Regione, e con il direttore di Veneto Agricoltura, Alberto Negro”, aggiunge l’assessore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il provvedimento autorizzativo, specifica il direttore Negro, rappresenta “un atto importante per molte famiglie dei territori ove opera l’Agenzia, dando anche continuità alle attività e ai progetti in atto”. Le realtà di Veneto Agricoltura interessate dal provvedimento sono i Centri sperimentali di Po di Tramontana e Pradon, a Rovigo, e CeRVEG di Conegliano, le aziende ValleVecchia di Caorle (Venezia) e Sasse Rami a Ceregnano (Rovigo)  e il Centro forestale di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Vento, grandine e alberi caduti: il maltempo flagella la Marca

  • Malore al risveglio, il sorriso di Alessandra si spegne a 44 anni

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento