menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veneto: sono oltre 350mila le auto diesel euro 3 o inferiori

Guardando alla diffusione provinciale delle auto private o destinate al trasporto persone, al primo posto c’è Verona, che conta 72.255 veicoli di questa categoria, seguita da Treviso (69.422), Vicenza (69.117)

Nonostante lo stop alle auto diesel Euro 3 e  inferiori, in Veneto sono 354.553 quelle ancora iscritte nel registro della motorizzazione civile, corrispondenti all’11,5% delle vetture private destinate al trasporto persone presenti in regione. Il dato emerge dall’analisi realizzata da Facile.it che ha rielaborato i dati ufficiali del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture aggiornati a ottobre 2017. Guardando alla diffusione provinciale delle auto private diesel Euro 3 e inferiori destinate al trasporto persone, al primo posto c’è Verona, che conta 72.255 veicoli di questa categoria, seguita da Treviso (69.422), Vicenza (69.117), Padova (61.499), Venezia (47.185), Rovigo (19.395) e Belluno (15.680). In termini percentuali, invece, prima della classifica regionale è Rovigo, provincia dove le auto diesel Euro 3 o inferiori rappresentano il 12,4% di quelle potenzialmente in circolazione; seguono Vicenza (12,3%), Treviso (12,1%), Verona (12,1%), Belluno (11,9%), Padova (10,4%), Venezia (10,1%).

Provincia

N. auto trasporto persone uso proprio diesel Euro 0 - 1 - 2 - 3

% auto trasporto persone uso proprio diesel Euro 0 - 1 - 2 - 3
su totale

BELLUNO

15.680

11,9%

PADOVA

61.499

10,4%

ROVIGO

19.395

12,4%

TREVISO

69.422

12,1%

VENEZIA

47.185

10,1%

VERONA

72.255

12,1%

VICENZA

69.117

12,3%

VENETO

354.553

11,5%

ITALIA

4.911.447

12,9%

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento