Viticoltura sostenibile: nella Marca nuovi vitigni con l'80% di trattamenti in meno

L'idea dell' Accademia trevigiana per il Territorio sarà presentata sabato 16 novembre nella frazione di Ca' Tron a Roncade. Una novità che tiene in gran conto il rispetto dell'ambiente

L’Accademia Trevigiana per il Territorio organizza un Convegno per fare il punto sullo stato dell’arte della ricerca, messa a punto e produzione di nuovi vitigni ibridi resistenti alle principali malattie della vite. L'appuntamento è per sabato 16 novembre a Ca' Tron di Roncade.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’argomento ovviamente è di grande interesse, per le evidenti implicazioni in termini di impatto ambientale che l’uso massiccio di fitofarmaci ha nel vigneto tradizionale.L’introduzione di questi nuovi vitigni comporterà una drastica riduzione del numero di trattamenti antiparassitari per la difesa della vite. Si considera che in annate favorevoli i trattamenti sarebbero ridotti a 3-4 e nelle annate difficili a 6-7. Un bel passo avanti, contro i 17-20, o anche più trattamenti antiparassitari nei vigneti di oggi. Ciò significa, in altri termini, una considerevolissima riduzione nell’impiego di antiparassitari e pesticidi, con un innegabile vantaggio per la salute ambientale e pubblica. Il convegno vede coinvolti ricercatori che si occupano a pieno titolo dell’argomento. In particolare interverranno in qualità di relatori il dottor Velasco (dell’Ente crea-Ve), il dott. Stefanini (Fondazione Mach di San Michele all’Adige), il prof. Tornielli (Università di Verona), il prof. Di Gaspero (Istituto Genetica Applicata di Udine) e il dott. Bonato (Evoluzione Ambiente). A conclusione del convegno è in programma, tempo permettendo, una visita guidata alla collezione di circa 60 vitigni ibridi resistenti, presenti nell'azienda “Cattolica Agricola” a Ca’ Tron. Seguirà, per gli intervenuti, la degustazione di alcuni vini ottenuti da questi vitigni già disponibili sul mercato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento