rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Anziani

Assegni di sollievo per disabili o anziani non autosufficienti

La Regione del Veneto, in collaborazione con il Comune e l’Ulss, assegna particolari contributi economici, definiti “assegni di sollievo”. Di seguito tutte le informazioni

Nell’ambito delle iniziative a sostegno delle famiglie con a carico anziani non autosufficienti e disabili, la Regione del Veneto, in collaborazione con il Comune e l’Ulss, elargisce particolari contributi economici, definiti “assegni di sollievo”.

Questi contributi consentono di ricorrere a ricoveri temporanei oppure di usufruire di altri servizi e supporti. I criteri di accesso sono la gravità del bisogno assistenziale, la condizione economica dell’anziano o disabile e la certificata non autosufficienza.

A CHI SI RIVOLGE - Alle famiglie impegnate ad assistere e a mantenere nel proprio ambiente di vita persone con invalidità al cento per cento o indennità di accompagnamento e certificato di handicap grave (l. 104 art. 3, comma 3) che, a causa della loro situazione psicofisica, necessitino di interventi assistenziali continuativi e di rilevante intensità.

COSA FARE - Il familiare dovrà presentare una domanda, attraverso la compilazione di un apposito modulo, all’ufficio amministrativo dei Servizi Sociali della circoscrizione di residenza dell’utente.

Successivamente l'Unità Valutativa Multidisciplinare Distrettuale valuterà il bisogno assistenziale e la situazione. Un gruppo tecnico stilerà la graduatoria e l’ufficio amministrativo competente dell’Ulss provvederà all’eventuale liquidazione del contributo.

Informazioni:

Comune di Treviso - Settore Welfare

Ufficio Amministrativo Distretti
Indirizzo: Piazza Duomo, 19; tel. 0422 658300 - 658531
Orari: Lunedì dalle ore 15.15 alle ore 17.15;  Mercoledì e Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assegni di sollievo per disabili o anziani non autosufficienti

TrevisoToday è in caricamento