Smart working ai tempi del Coronavirus: ecco come mantenere alta la tua produttività

Lo scoppio del COVID-19, ha imposto l'allontanamento sociale e tra le altre cose, per molti, significa lavorare a distanza nel tentativo di evitare la diffusione del virus. Organizza il tuo nuovo modo di lavorare, perché potrebbe non essere così immediato abituartici

Lavorare da casa sembra il sogno per molti, c'è molto di più oltre alla possibilità di iniziare la giornata a letto e di andare in giro senza nemmeno indossare i pantaloni se non ne hai voglia. Ci sono molti vantaggi a lavorare da casa, ma può anche essere molto più difficile rimanere concentrati in quell'ambiente. Come puoi massimizzare la produttività mentre lavori da remoto?

Imposta uno spazio di lavoro dedicato

Potresti essere tentato di lavorare dal tuo letto o sul divano, impostare invece uno spazio di lavoro dedicato che puoi lasciare alla fine della giornata lavorativa, può aiutarti a rimanere concentrato, come se fossi davvero in ufficio e riuscendo a anche a distanziarti psicologicamente da un ambiente che avvertiresti come rilassante o peggio, distraendoti col fare cose di casa.

Non tutti hanno lo spazio per allestire un ufficio a casa e dunque avere la fortuna di disporre uno studio o una stanza da dedicare esclusivamente a lavoro, ponendo fisicamente una porta che separi te e il lavoro, dalla casa, cucina, figli e faccende di casa. Trasformare ogni giorno un’area comune, come un tavolo da cucina o in salotto, in un’area di lavoro temporanea, può non essere il massimo. Aldilà di tutto si raccomanda di attenersi a una routine e a orari che normalmente si hanno sul posto di lavoro.

Resta socievole mentre lavori da casa

Gli esseri umani sono esseri sociali e, sebbene il distanziamento sociale significhi che dovremmo evitare altre persone, ciò non significa che non si necessiti ancora dell'interazione umana.  Evitare la solitudine mentre si lavora da casa e questo potrebbe significare chiamare un collega quando senti il ​​bisogno di parlare con qualcuno o magari fare una videochiamata con un amico, rende l’attività lavorativa viva e non alienante

Poni limiti alla tua “area protetta”

Avere persone intorno può aiutare le cose a sentirsi meno isolanti, ma può anche essere una distrazione. Se le chiacchiere durante la giornata lavorativa sono fonte di disagio nel lavoro, chiariscilo. Stabilisci anche dei limiti fin dall'inizio, ad esempio quanto forte puoi ascoltare musica durante le ore di lavoro, i tuoi orari e le tue esigenze. I tuoi familiari capiranno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Sequestrata dai Nas la casa di riposo “Home Claudia Augusta”

Torna su
TrevisoToday è in caricamento