menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fibra ottica (Foto d'archivio)

Fibra ottica (Foto d'archivio)

Fibra ottica a Vedelago: «Quasi ultimata la cablatura nel territorio comunale»

L’operazione da parte di Tim è quasi al termine grazie alla sinergia con il Comune. Il vicesindaco Perin commenta: «Un grande passo e non sarà l’unico»

Tim sta ultimando in queste settimane i collegamenti alla rete in fibra ottica a Vedelago. L’intero territorio comunale verrà così raggiunto dall’internet veloce: un risultato significativo, reso possibile grazie agli importanti investimenti fatti da Tim e alla fattiva collaborazione con l'amministrazione comunale.

L’iniziativa di Tim ha l’obiettivo di dare una risposta concreta ed immediata alle esigenze di connettività provenienti soprattutto dalle “aree bianche” del Paese per consentire ad un sempre più ampio bacino di cittadini il ricorso allo smart working e alla didattica a distanza. Tim conferma l’obiettivo di chiudere il digital divide in Italia entro il 2021, estendendo a tutti la possibilità di lavorare e studiare a distanza, navigare ad alta velocità e usufruire dei servizi tv e d’intrattenimento. L’attivazione degli armadi tramite la fibra ottica nel Comune di Vedelago consente di rendere disponibili a cittadini, imprese e alla stessa pubblica amministrazione i servizi a banda ultralarga fino a 200 Mbps in modo da soddisfare la crescente domanda di connettività di queste aree, anche nell’ottica di sostenere lo smart working e la didattica online. Nel comune di Vedelago la connessione alla fibra ottica, in questa fase, è possibile per le utenze collegate direttamente agli armadi, mentre quelle appoggiate alle centrali necessitano di un passaggio infrastrutturale intermedio che è già in fase di progettazione. La rete in fibra ottica sviluppata da Tim abilita in prospettiva i servizi digitali che caratterizzano la “città intelligente”, come quelli per ottimizzare i trasporti, la mobilità urbana e la sicurezza, di monitorare l’ambiente con soluzioni per il controllo della qualità dell’aria e delle aree verdi, oltre ad allargare il campo delle offerte previste dai servizi di intrattenimento. Le imprese, inoltre, potranno accedere al mondo delle soluzioni professionali, come la unified communication, la videosorveglianza in hd e i servizi di cloud computing aziendali.

Marco Perin, vicesindaco del Comune di Vedelago, commenta l’operazione con queste parole: «Finalmente anche Vedelago e le frazioni a sud potranno contare su questa infrastruttura tanto attesa sia dai privati che dagli operatori economici. Abbiamo lavorato molto e a volte ci sembrava di essere dentro a un labirinto senza uscita ma non abbiamo mollato mai un attimo perché è un servizio fondamentale per il nostro territorio. Più volte, inoltre, siamo stati sotto attacco per questo problema ed è sempre stato difficile spiegare che non dipende da noi e dalla nostra volontà. Questa, per fortuna è acqua passata, ora guardiamo avanti. Con questo primo step ci avviciniamo all’obiettivo di coprire completamente tutte le frazioni e il capoluogo con la fibra: dopo Fanzolo e Fossalunga, che già dispongono della copertura, ora tocca al resto del territorio. In un periodo in cui la connettività è fondamentale per agevolare e favorire il sempre più diffuso smart working, il dialogo con Tim ha consentito che ulteriori investimenti venissero riservati al territorio vedelaghese portando così nuovi servizi alla popolazione. E’ chiaro che il lavoro non finisce qui e il nostro impegno, lo diciamo da subito, sarà massimo per arrivare alla fine del progetto totale che vedrà tutta Vedelago servita». Il Comune conclude precisando che, nel territorio di Barcon, sono presenti alcune problematiche legate alla connettività che il Comune sta monitorando e cercando di risolvere assieme ai fornitori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento