Prosecco Doc vince la Venice hospitality challenge 2020

Settima edizione dell'evento che unisce lo sport della vela professionale all'eccellenza alberghiera veneziana

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

In condizioni di vento leggero con una leggera foschia in mattinata, scomparsa propio alla partenza introno alle 13, è stata disputata sabato 17 ottobre nel Bacino di San Marco la Venice Hospitality Challenge 2020, evento che unisce lo sport della vela professionale all'eccellenza alberghiera veneziana giunta alla sua settima edizione.

Quindici gli scafi inscritti abbinati ai migliori alberghi della laguna. A vincere su tutti il 90 piedi di Claudio Demartis Portopiccolo-Prosecco DOC, con un equipaggio interamente triestino, abbinato all’Hotel Hilton Molino Stucky. Il maxi di Demartis ha dominato la regata fin dalle fasi di partenza e, con il vento molto leggero e forti correnti, sono state determinanti le scelte tattiche e la conoscenza delle insidie del bacino più bello del mondo. Alle sue spalle Pendragon Lightbay Sailing Team di Carlo Alberini abbinato a Bauer Palazzo e Safilens Anywave, in acqua con i colori del Belmond Hotel Cipriani timonato da Mauro Pelaschier. Il weekend di vela sportiva a Venezia si conclude domenoca con la Veleziana, un suggestivo percorso dal mare aperto fino al cuore del Bacino San Marco.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento