Il gioco "spaccatesta" diventa virale e arriva in Italia, l'allarme: «Rischi gravissimi»

La Skullbreaker Challenge è nata in America e ha già provocato danni alle giovani vittime, che volontariamente si prestano a questa moda pericolosissima

Si sta diffondendo su Tik Tok e anche in Italia una nuova sfida ad alto rischio per i ragazzi, la Skullbreaker Challenge. E cresce l'allarme nelle chat dei genitori. È terribile e sconcertante il nuovo, folle 'scherzo spaccacranio' che si sta diffondendo tra i giovanissimi, a causa anche di video postati sui social network. La Skullbreaker Challenge è nata in America e ha già provocato danni alle giovani vittime, che volontariamente si prestano a questa moda pericolosissima. «Dobbiamo scongiurare che questo 'gioco' prenda piede tra i nostri ragazzi» sottolinea Marialucia Lorefice, presidente del Movimento 5 Stelle in Commissione Affari sociali della Camera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Che cos'è la Skullbreaker Challenge

Ma come funziona la Skullbreaker Challenge? In genere due partecipanti coinvolgono una vittima ignara in una sorta di 'gara' di salti, per poi spingerla o sgambettarla a sorpresa. Risultato: una rovinosa (e pericolosa) caduta, con il serio rischio di trauma cranico. «Genitori e insegnanti - raccomanda Lorefice - devono prestare la massima attenzione e informare bambini e adolescenti sui rischi che corrono. Anche in questo caso, l'educazione digitale è fondamentale: occorre far capire e far prendere coscienza, soprattutto ai più piccoli, che non tutto ciò che si trova sul web è condivisibile o ripetibile, insegnare loro a valutare volta per volta i contenuti che circolano sui social network. Il gioco è una pratica costruttiva e divertente: lo 'spaccatesta', al contrario, è un gesto incosciente che può creare danni gravissimi alla salute».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea in Medicina a Treviso: Governo impugna la legge del Veneto

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

  • A 25 anni rileva un ristorante e apre una pizzeria per giovani e famiglie

  • Malore fatale mentre è a casa dell'amico, muore a 23 anni

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento