Rovesci e temporali nell'area dell'Alto Piave: nuova allerta meteo

La Protezione civile del Veneto ha annunciato lo stato di agitazione per possibili disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore. Martedì mattina i fenomeni più intensi

Da oggi pomeriggio, lunedì 27 luglio, fino alla mezzanotte di martedì 28 luglio saranno possibili locali rovesci o temporali sulle zone montane del Veneto. Il Centro funzionale decentrato della Protezione civile avverte che rovesci e temporali potranno essere più probabili domani in tarda mattinata sulla zona dolomitica, con possibili locali temporali intensi. Visti i fenomeni meteorologici previsti, nel bacino dell’Alto Piave è stato di attenzione (allerta gialla) per possibili disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore. Si segnala la possibilità d'innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide nella zone di allertamento del Bellunese e dell'alto Trevigiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento