rotate-mobile

Maltempo a Treviso, il vento abbatte il salice dei Buranelli

Scene da apocalisse nel capoluogo della Marca: strade allagate, un albero è finito sopra un'auto in Viale d'Alviano, distruggendola. In corso la conta dei danni, vigili del fuoco e Protezione civile al lavoro tutta la notte. Il sindaco: «Segnalate i danni»

Notte di maltempo devastante a Treviso e provincia. Una delle città più colpite è stata proprio il capoluogo della Marca alle prese in queste ore con una lunga conta dei danni. In pochi minuti il nubifragio notturno con raffiche di vento violentissime, grandine e pioggia battente ha spazzato la città sia dentro che fuori le Mura, lasciando strade allagate e decine di alberi sradicati.

Maltempo Treviso

Tra questi c'è anche il salice dei Buranelli, vero e proprio simbolo di Treviso. Nella notte la pianta è finita nelle acque del canale così come accaduto in Viale Bartolomeo d'Alviano dove sabato prenderà il via Suoni di Marca: decine di rami sono finiti in strada, distruggendo anche un'auto parcheggiata nelle vicinanze del Bastione San Marco. L'albero prima del ponte che porta in Piazzale Burchiellati ha ostruito la porta di accesso alla città dal parcheggio dell'ex Pattinodromo. Irriconoscibili i Buranelli, spazzati dal maltempo. Il sindaco Mario Conte, ringraziando vigili del fuoco, Protezione civile e forze dell'ordine per la notte di interventi, ha invitato tutti i cittadini a segnalare ulteriori danni e disagi provocati nella notte dal maltempo.

Video popolari

Maltempo a Treviso, il vento abbatte il salice dei Buranelli

TrevisoToday è in caricamento