Maltempo in Veneto, convocata l'Unità di crisi

Domani, giovedì 3 dicembre, si terrà la riunione nella sede della Protezione civile a Marghera per fare il punto sul maltempo con pompieri, Suem 118, Arpav, Veneto Strade e Anas

Nevicata a Pederobba

Visto il possibile intensificarsi dell’ondata di maltempo che si sta abbattendo sul Veneto in queste ore, la Protezione Civile regionale e la Regione hanno deciso di convocare l’Unità di crisi.

La riunione si svolgerà giovedì 3 dicembre, alle ore 16, nella sede della Protezione Civile Regionale a Marghera. Alla riunione operativa parteciperanno anche i vigili del fuoco, il Suem 118, Arpav, Veneto Strade e Anas. «Le previsioni meteo - spiega l'assessore regionale alla Protezione civile Gianpaolo Bottacin - indicano condizioni critiche fino al fine della settimana, con nevicate in quota e conseguente rischio valanghe. Nel resto del territorio, in particolare nell’area pedemontana, sono attese forti piogge, con rischi per la tenuta idrogeologica. Al tavolo dell’Unità di crisi faremo una valutazione della situazione, per programmare le azioni da mettere in campo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento