rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Meteo

Maltempo record in Veneto: «Settanta millimetri di pioggia caduti in mezz'ora»

Province venete flagellate dal maltempo: allerta meteo fino alle ore 14 di venerdì 17 maggio. Settanta millimetri di pioggia caduti in mezz'ora. Il commento della Regione: «Fenomeni di tale intensità si presentano in media una volta ogni 300 anni»

La quantità di pioggia caduta sul Veneto negli ultimi giorni rappresenta un fenomeno di tale intensità che si presenta in media una volta ogni 300 anni. A dirlo è la Regione Veneto in una nota ufficiale diffusa giovedì 16 maggio. Per quanto riguarda la criticità idrogeologica la Regione ha dichiarato lo stato di allarme rosso nei bacini del Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna. L'allerta sarà in vigore fino alle ore 14 di oggi, venerdì 17 maggio.

«Non significa, purtroppo, che potremo attendere cosi tanto prima di rivedere questo tipo di evento. Questo potrebbe realizzarsi anche in tempi più brevi, perfino il prossimo anno, anche se con probabilità bassa. Il cambiamento climatico lo renderà un evento purtroppo più frequente. Prendendo in analisi anche i 70 mm caduti in 30 minuti in altre zone del Veneto, è possibile affermare che vi corrisponde un tempo di ritorno di circa 200 anni». Questi i primi risultati di alcune rilevazioni su modelli statistici effettuate nell’immediatezza dell’evento meteo delle scorse ore dal professor Marco Marani, del Dipartimento Icea dell’Università di Padova, Direttore del Centro Studi sugli Impatti dei Cambiamenti Climatici istituito dall’ateneo padovano a Rovigo. Il centro collabora attivamente allo sviluppo di modelli, anche previsionali, con Arpav, l’Agenzia regionale per l'ambiente del Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo record in Veneto: «Settanta millimetri di pioggia caduti in mezz'ora»

TrevisoToday è in caricamento