Fine giugno rovente in Veneto ma il maltempo è in arrivo

Secondo le previsioni di Arpav, venerdì 2 luglio rovesci e temporali dovrebbero abbassare di qualche grado le temperature roventi che stanno segnando gli ultimi giorni di giugno

Dopo una breve pausa più fresca nelle giornate di giovedì 25 e venerdì 26 giugno, le temperature nel corso di questo ultimo scorcio di giugno sono riprese a salire raggiungendo valori roventi per l’ulteriore avanzamento dell’alta pressione sul Mediterraneo occidentale.

Condizioni tipicamente estive, con giornate ben soleggiate e calde salvo una consueta variabilità pomeridiana a ridosso dei rilievi, risultata più accentuata ed estesa fino a parte della pianura nord-orientale nel pomeriggio di lunedì con manifestazioni temporalesche anche intense. Le previsioni meteo di Arpav per il resto della settimana indicano, tra martedì 30 giugno e fino a gran parte di giovedì 2 luglio, nonostante dei tratti di variabilità, che le temperature si manterranno su valori ancora superiori alla norma, sia nei valori minimi, che in pianura difficilmente scenderanno sotto i 20 gradi sia in quelli massimi che giovedì potranno localmente arrivare a punte di 34-35 gradi nella pianura meridionale (4-5°C sopra la media). Tra giovedì pomeriggio e venerdì 3 luglio è però prevista una fase di tempo instabile con rovesci e temporali sparsi che potranno favorire un temporaneo calo delle temperature, specie nei valori massimi e nella giornata di venerdì. Nel fine settimana dovrebbero invece ristabilirsi condizioni di tempo stabile e soleggiato con temperature in ripresa ma su valori intorno alla media.

Per aggiornamenti consultare il sito www.arpa.veneto.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

  • Il sorriso di Claudia si spegne a soli 56 anni: fatali una malattia e il Covid

Torna su
TrevisoToday è in caricamento