rotate-mobile
Meteo

Meteo 'impazzito': «Fa più freddo a Pasqua che a Natale»

Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com, mette le temperature a confronto: «Gelo non solo in montagna, ma valori localmente sottozero anche sulle pianure del Centronord. -17°C sulle Dolomiti»

Gelate tardive su gran parte del Centronord con valori sottozero anche in pianura e danni alle coltivazioni e alla vegetazione. Uno scenario decisamente insolito quello a cui stiamo assistendo in questi giorni in Italia.

tabella minime

Temperature che stridono ancor di più se confrontate con quelle registrate lo scorso inverno, molto spesso sopra la media e anche abbondantemente (salvo temporanee parentesi più fredde). Il confronto l'ha fatto Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com. «Lo scorso Natale le temperature minime sono state diffusamente più alte di giovedì mattina (6 aprile), faceva più caldo da Nord a Sud e non di poco: sulle coste tirreniche, Calabria, Sicilia e Sardegna minime anche di 12-14°C, sull'entroterra del Centrosud in genere si spaziava dai 7 ai 10°C. A Nord nessuna gelata se non giusto sulle Alpi orientali: in Valpadana valori in genere compresi tra 5°C e 8°C. In alcune città la differenza tra le minime di stamattina con quelle dello scorso Natale sono anche di 14°C, come nel caso di Firenze! In allegato la tabella con il confronto tra le temperature minime di stamattina e quelle dello scorso Natale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo 'impazzito': «Fa più freddo a Pasqua che a Natale»

TrevisoToday è in caricamento