Nuova ondata di maltempo in arrivo: in Veneto scatta lo stato di attenzione

Temporali di forte intensità sono attesi tra il pomeriggio di domenica 27 e le prime ore di lunedì 28 maggio. Nella Marca le zone più colpite saranno quelle montane e pedemontane

TREVISO Temporali anche di forte intensità potrebbero interessare il Veneto nelle prossime ore. Alla luce delle ultime previsioni emesse dall’Arpav, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha deciso di emettere un bollettino nel quale ha dichiarato lo stato di attenzione, valido fino alla mezzanotte di lunedì 28 maggio, per criticità idrogeologica (geologica, e idraulica sulla rete secondaria).

Lo stato di attenzione riguarda tutto il territorio veneto, ad esclusione dei Bacini Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna e Livenza-Lemene-Tagliamento. La nuova ondata di maltempo non riguarderà quindi le zone pianeggianti della provincia di Treviso, ma le aree montane e pedemontane dove gli esperti non escludono il rischio frane. Dopo giorni di caldo torrido, una nuova ondata di precipitazioni rischia dunque di chiudere nel peggiore dei modi la giornata di domenica. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autotrasporti: in arrivo i rimborsi per i costi delle patenti professionali

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Schianto contro un'auto, grave motociclista 46enne

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Come pulire la lavatrice: consigli per farla tornare come nuova

  • Furti da Coin ed H&M, due denunciati dalla polizia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento