Meteo

Ecco i temporali, poi il crollo delle temperature

Secondo i meteorologi di 3bmeteo.com, da lunedì si tornerà a respirare, con il termometro che non dovrebbe mai superare i 26 gradi

È partito il conto alla rovescia per l'anticiclone africano, che ha portato caldo eccezionale e in alcuni casi da record, questa volta soprattutto al nord, che fino ad ora era stato in buona parte risparmiato dal caldo estremo. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che avverte: «Proprio il nord vedrà l'arrivo di primi forti temporali nel weekend: sabato coinvolto soprattutto il nordovest, mentre domenica i fenomeni temporaleschi guadagneranno progressivamente terreno anche su nordest e alta Toscana».

L'accumulo di aria eccezionalmente calda e umida di questi giorni, spiega ancora Ferrara, «sarà da carburante per fenomeni potenzialmente estremi, per quanto localizzati, caratterizzati da nubifragi, grandine di grossa dimensione e violente raffiche di vento. Nel frattempo al centrosud sperimenteremo l'apice della canicola africana con punte di oltre 36-38 gradi sulle zone interne e afa alle stelle, anche di sera, specie su aree urbane e costiere; al nord si tornerà invece a respirare domenica, con netto calo termico a partire dal nordovest».

La perturbazione in arrivo dall'Atlantico e responsabile dei primi temporali al nord nel weekend, smantellerà l'anticiclone africano sull'Italia. In particolare tra lunedì e martedì «piogge e temporali guadagneranno buona parte d'Italia» risultando anche in questo caso localmente violenti, in particolare al centro dove è concreto il rischio di nubifragi e grandinate di grosse dimensioni. Il tutto, secondo Ferrara «metterà la parola fine al caldo africano con un generale netto calo delle temperature, anche di oltre 10-12 gradi», tanto che martedì su gran parte d'Italia si potrebbero non superare i 26-28 gradi.

28-29 agosto_1200

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco i temporali, poi il crollo delle temperature
TrevisoToday è in caricamento