Coronavirus: come mantenere la tua auto un rifugio sicuro durante la pandemia

La tua auto sarà vitale durante la crisi ma per proteggere te stesso e la tua famiglia, applica le stesse regole di disinfezione personale

Con il coronavirus e in generale, mantenere l'auto pulita e lucente solo all'esterno non è più sufficiente. È necessario assicurarsi che componenti e aree più frequentemente toccati, dentro e fuori, siano tenuti scrupolosamente puliti e disinfettati. L’auto è indispensabile e in questo momento vitale anche per effettuare quei piccoli spostamenti necessari, come fare la spesa.

È quindi fondamentale assicurarsi che la propria auto, sia un posto sicuro in cui ripararti
Il problema con la guida, come qualsiasi altra cosa in questo momento, è quello di ridurre al minimo il contatto da persona a persona. Se sei da solo in macchina, questo è ovviamente un po' più facile, ma se devi avere qualcuno con te, allora potresti dover prendere ulteriori precauzioni.

Idealmente dovresti non doverti spostare, ma se necessario, andare soli è la soluzione migliore e quindi non dover condividere l’abitacolo con nessun’altro. Se devi andare con qualcuno, assicurati che la persona non abbia sintomi acuti di malattia respiratoria. Usa una maschera facciale.

Cosa dovresti usare per disinfettare?

Le stesse misure che adotti in casa: una soluzione alcolica al 70% farà bene il lavoro e usando l’alcool isopropilico, non danneggerai le superfici principali della tua auto. In effetti, è ciò che le case automobilistiche usano per disinfettare i veicoli.

Disinfetta tutte le superfici che tocchi, prima e dopo il viaggio, soprattutto se la condividi. È necessario lavare regolarmente, preferibilmente con un detergente disinfettante, le principali superfici di contatto, tra cui il volante, il cambio, il touchscreen, le maniglie delle portiere e i pulsanti più comunemente usati. Puoi anche usare la stessa soluzione per pulire sedili e braccioli.

È una buona idea, pulire anche la porta esterna e le maniglie del bagagliaio, evitando l'uso di candeggina al perossido di idrogeno, poiché ciò danneggerebbe la vernice e forse le superfici in plastica e metallo, così come non usare un prodotto detergente contenente ammoniaca, sui touchscreen in cabina.
 

Aria condizionata

Riguardo l'aria condizionata, ci sono kit di pulizia disponibili su ordinazione e devi semplicemente spruzzare il prodotto per la pulizia, attraverso le prese d'aria interne dell'auto. Per ora, sarebbe indicato non mettere in funzione l’aria condizionata, è noto infatti, che i virus in generale, possono propagarsi attraverso i sistemi di condizionamento dell'aria e i filtri montati su tali sistemi, non sono necessariamente in grado di catturare oggetti piccoli come i virus.

Esistono in realtà dei filtri (HEPA) che potrebbero aiutare, ma sono costosi e normalmente non montati sulla maggior parte delle auto. Dunque, il miglior consiglio è lo stesso consiglio per tutti gli altri aspetti di questa crisi del virus: tieni le mani pulite, soprattutto quando rientri a casa dal viaggio in auto, pulisci le superfici quando puoi e mantieni la distanza dagli altri il più possibile. Questo vale sia all'interno che all'esterno dell'auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento