rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022

Notizie dalla zona di Vazzola

Invia la tua segnalazione
Calici di Stelle - Borgo Malanotte 2022
Eventi

Calici di Stelle - Borgo Malanotte 2022

Calici di Stelle 2022 Nella notte delle stelle, dopo due anni di attesa, siamo pronti a riaprire le porte dell'antico Borgo Malanotte e di Villa Dirce per l'evento enogastronomico più atteso dell'estate, con la presenza di circa 60 importanti aziende vinicole del...

"Assolda" killer sul dark web, parla il 34enne: «Non sarei mai andato fino in fondo»
Cronaca

"Assolda" killer sul dark web, parla il 34enne: «Non sarei mai andato fino in fondo»

L'uomo, un disabile di Vazzola, avrebbe prenotato l'omicidio su commissione, pagando 12 mila dollari ad un sito "specializzato" operante nell'internet oscura, del fidanzato di una donna della quale si era innamorato. «È stata una grande stupidaggine - ha detto - che, tra l’altro, mi è costata 10mila euro. Al momento non vedo l’ora di incontrare quell’imprenditore di Conegliano per spiegargli quello che è successo e chiarire tutta questa vicenda»

Da Bonotto delle Tezze la mostra "Officina Malanotte"
Eventi

Da Bonotto delle Tezze la mostra "Officina Malanotte"

Bonotto Delle Tezze è lieta di presentare la mostra Officina Malanotte che raccoglie i frutti della ricerca condotta da Thomas Braida, Beatrice Meoni, Nazzarena Poli Maramotti, Chris Rocchegiani e Alessandro Roma nel corso della residenza ospitata nell'ex officina meccanica, proprietà dell’azienda vitivinicola. La...

Borgo Malanotte e la storia del raboso: tour enogastronomico
Eventi

Borgo Malanotte e la storia del raboso: tour enogastronomico

Degusta le specialità enogastronomiche locali e immergiti nel contesto in cui nascono. Un’occasione per visitare le terre del Raboso e il pittoresco Borgo Malanotte, le cui origini risalirebbero al 1400. Passeggiando in quest’oasi di pace a pochi passi dal fiume Piave conosceremo le...

Nell’Olimpo di Beethoven: al teatro Del Monaco, il primo concerto del progetto musicale che culminerà nel 2026 olimpico
Centro

Nell’Olimpo di Beethoven: al teatro Del Monaco, il primo concerto del progetto musicale che culminerà nel 2026 olimpico

Il Maestro Donato Renzetti, “bacchetta magica” dal riverbero internazionale, che torna a Treviso dopo vent’anni, dirigerà Davide Ranaldi, pianista vincitore del 37esimo Premio Venezia 2021 del Teatro La Fenice, e l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, protagonista di memorabili stagioni sul palcoscenico cittadino.Con una dedica speciale, a Ernesto Pignatto, anima del commercio cittadino.Il programma prevede il Concerto per pianoforte e orchestra n°2 Op. 19 di Ludwig van Beethoven e la Sinfonia n.41, K.551 Jupiter di Wolfgang Amadeus Mozart. “Beethoven e i colossi della musica – commenta Renzetti - hanno saputo tracciare percorsi sempre positivi, pieni di entusiasmo e fiducia. Il messaggio che raccogliamo dalla loro musica è che non dobbiamo avere paura”.L’eccezionale evento nasce dalla sinergia tra l’associazione trevigiana Musincantus, il Maestro Donato Renzetti con il progetto Obiettivo orchestra della Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, il Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni, l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta e la Filarmonica TRT – Teatro Regio Torino. Dopo Treviso saranno coinvolti il Teatro Salieri di Legnago (Verona) sabato 18 dicembre e l’Alexander Girardi Hall di Cortina d’Ampezzo (Belluno) domenica 19 dicembre.

TrevisoToday è in caricamento