menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il consigliere Acampora e gli ultimi episodi di violenza a Treviso: "Escalation preoccupante"

"Qualcuno sta cercando in qualsiasi modo di far credere a noi 'del popolo' che tutto va bene, ma se si continua di questo passo si tornerà a parlare della città solo per episodi negativi"

TREVISO "E' sorprendente la quantità di episodi criminosi che si stanno verificando da qualche anno a questa parte, ma soprattutto in questi ultimi mesi stiamo assistendo ad una vera e propria escalation. Se si continua di questo passo molto presto si tornerà a parlare di Treviso nei telegiornali nazionali come già successo qualche settimana fa per episodi negativi - ha dichiarato il consigliere d'opposizione a Treviso Davide Acampora - La realtà è ben diversa da quella che ci vogliono far credere Grigoletto, Manildo ed il Prefetto. Stiamo pagando il caro prezzo di questa immigrazione incontrollata, di gente che manteniamo e che sponsorizziamo ma che non ha alcun rispetto per la nostra cultura e per le nostre leggi e che viene lasciata libera di circolare indisturbata per la nostra città. Qualcuno sta cercando in qualsiasi modo di far credere a noi 'del popolo' che tutto va bene, propinandoci storie commoventi da 'Libro Cuore' tipo l'immigrato che restituisce il portafoglio al vecchietto, ma i trevigiani non sono stupidi".

"E' chiaro che per una persona onesta che entra in Italia ce ne molte altre, troppe, che vengono a spacciare, rubare e violentare - continua l'esponente di Fratelli d'Italia - Le telecamere in centro sono tutte attive oppure molte sono spente? Io proporrei di installarne nei punti caldi della città dove ancora non ci sono. Non bisogna abbassare la guardia, bisogna investire risorse sulla sicurezza a costo di tagliarle dalla cultura anche se sta molto a cuore questa Giunta di sinistra. Bisogna intensificare i controlli nelle zone calde a costo di mettere delle pattuglie fisse giorno e notte h24. Inoltre quando la Ztl sarà attiva la situazione sicurezza peggiorerà perché mancherà il passaggio serale delle automobili in certe zone dove prima invece anche nelle ore buie c'era movimento di automezzi: il passaggio delle automezzi infatti crea presidio! Bisogna spegnere le telecamere ztl dalle ore 20 fino al mattino seguente! Presto presenterò una proposta in consiglio comunale per chiedere questo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento