Acque, firmata dall'assessore Bottacin la nuova intesa Veneto-Friuli Venezia Giulia

"Si tratta di un atto importante – aggiunge l’assessore veneto - a conclusione di un delicato percorso che coinvolge anche undici realtà territoriali venete"

Nell’ambito del processo di riordino delle Autorità d’Ambito Territoriali Ottimali del servizio idrico integrato (le ATO), sono stati aggiornati gli accordi con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia in merito alle funzioni di governo delll'ATO “Lemene”, già costituito con precedente accordo del 2006. "Con la firma di Sesto al Reghena (PN) - spiega l'assessore alla Difesa del Suolo Gianpaolo Bottacin - abbiamo avviato una nuova Intesa per il funzionamento dell’organo di governo del servizio idrico integrato nel medesimo ATO, aggiornato rispetto al precedente Accordo in conseguenza di nuove leggi regionali in materia nel frattempo sopravvenute". "Si tratta di un atto importante – aggiunge l’assessore veneto - a conclusione di un delicato percorso che coinvolge anche undici realtà territoriali venete, che sancisce anche la prosecuzione di un positiva forma di collaborazione interregionale su un tema delicato come l'acqua che, si sa, non si può fermare ai confini geografici".

BOTTACIN ACCORDO 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento