Adozioni ferme per l'emergenza Covid, Colmellere: «Il Governo le sblocchi»

La deputata trevigiana Angela Colmellere (Lega) rivolge un importante appello alle istituzioni per sbloccare le decine di pratiche bloccate dopo lo scoppio della pandemia

Angela Colmellere (Foto d'archivio)

«Non è possibile che tanti bambini, alcuni anche con problemi di salute o disabilità, siano da mesi in attesa di abbracciare le loro famiglie perché questo governo non affronta seriamente la questione».

Con queste parole Angela Colmellere, deputata veneta della Lega, annuncia di aver presentato assieme ad alcuni colleghi una interrogazione urgente per chiedere al Governo di recuperare il ritardo accumulato e risolvere immediatamente le procedure di adozione internazionale. «Questo è un tema che deve rientrare tra le priorità dell’agenda di Governo - dichiara Colmellere - che è chiamato anche a superare le criticità di carattere strutturale del sistema esattamente come la Lega chiede da tempo anche con una proposta di legge ad hoc». I deputati firmatari dell’interrogazione sono, oltre a Colmellere, anche Alessandra Locatelli, Lorenzo Fontana, Vanessa Cattoi, Alex Bazzaro e Massimiliano Panizzut.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento