Aggressione Edoardo Stoppa, solidarietà da Luca Zaia

Luca Zaia ha espresso la propria solidarietà all'inviato di "Striscia la Notizia", Edoardo Stoppa, e alla sua troupe, aggrediti martedì pomeriggio a Treviso

Appresa la notizia dell'aggressione subita da Edoardo Stoppa e dal suo staff a Treviso, Luca Zaia ha voluto esprimere la propria solidarietà nei loro confronti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Voglio esprimere la mia piena solidarietà all’amico Stoppa della redazione di 'Striscia la Notizia' per l’aggressione subita ieri, mentre stava lavorando come sempre per difendere il benessere degli animali, che è elemento tipico della civiltà contadina”.

“Sono rispettoso – prosegue Zaia - delle indagini in corso da parte dei Nas, delle nostre strutture sanitarie veterinarie e della magistratura. Ritengo peraltro che la situazione degli allevamenti del Veneto sia complessivamente eccellente e caratterizzata da allevatori professionali e per bene”, ha sottolineato.

Il governatore del Veneto ha anche ringraziato “tutti coloro che ci aiutano a evidenziare situazioni di grande o piccola violazione, perché qualunque violenza subita dagli animali è una violenza che subisce tutta la società”.

“All’amico Stoppa ed ai suoi assistenti coinvolti nell’aggressione – conclude Zaia - va il mio augurio di una pronta guarigione, certo di rivederli quanto prima di nuovo all’opera”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea in Medicina a Treviso: Governo impugna la legge del Veneto

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

  • A 25 anni rileva un ristorante e apre una pizzeria per giovani e famiglie

  • Malore fatale mentre è a casa dell'amico, muore a 23 anni

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento